Serie A, giudice sportivo: in undici saltano l’ultima giornata

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:27

Undici squalificati in vista dell’ultima giornata di Serie A da parte del giudice sportivo: tra gli assenti Rebic, Mancini e Pjanic

Sono undici gli squalificati dal giudice sportivo dopo la 37a giornata di Serie A. Campionato dunque già concluso per undici calciatori che, tutti diffidati, sono stati ammoniti e costretti dunque a terminare anticipatamente il torneo. Tra questi c’è Miralem Pjanic, che a Cagliari ha dunque giocato la sua ultima gara di campionato con la maglia della Juventus. Oltre al bosniaco, nella sfida dell’Olimpico tra Roma e Juventus, mancherà anche Gianluca Mancini nelle fila giallorosse. Gli altri squalificati sono: Rebic (Milan), Obiang (Sassuolo), Lyanco e Meite (Torino), Bereszynski (Sampdoria), Rog (Cagliari), Papetti (Brescia), Paz (Lecce) e Ghezzal (Fiorentina), che è stato anche sanzionato con un’ammenda da 2mila euro per aver simulato un contatto in area di rigore.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

Ammenda di 2mila euro anche per Davide Nicola, tecnico del Genoa, allontanato al 36′ della sfida contro il Sassuolo non essendo stato identificato l’autore dell’insulto nei confronti del direttore di gara. Sarà invece squalificato Maurizio Sarri, che salterà dunque la gara contro la Roma.