Milan, Pioli: “Futuro Ibrahimovic? Ci sono le condizioni per andare avanti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:31

Soddisfatto Stefano Pioli dopo la vittoria contro la Sampdoria per 4-1: il tecnico del Milan ha parlato di diversi argomenti, tra cui il futuro di Ibrahimovic

Stefano Pioli prova ancora a rincorrere il quinto posto che per il Milan vorrebbe dire non fare i preliminari di Europa League. Intanto l’allenatore rossonero si gode Zlatan Ibrahimovic: “È stato determinante per la nostra crescita e la sua condizione sta migliorando. Sta dimostrando di essere determinante. Ci sono le condizioni per andare avanti a livello tecnico – ha detto a ‘Sky Sport’ -. Sul lato economico, io posso fare poco. Lui mi dice che si trova bene, che è contento e lo dimostra con il lavoro che fa tutti i giorni. Quanto perderemmo senza di lui? E’ sbagliato in questo momento da parte mia mettere il carro davanti ai buoi. Dobbiamo giocare ancora una partita, sappiamo quello che abbiamo fatto e quello che vogliamo fare. E poi ci sarà chi dovrà decidere”.

Su Rebic: “E’ stato tolto sia per le scintille con Ramirez sia perché salterà il Cagliari. Ho voluto dare minuti a Leao, che non ne ha avuti molti”. Poi il futuro: “Da domenica, i ragazzi avranno tre settimane di riposo. Non fare i preliminari ci potrebbe permettere di riprendere bene. Se li dovremo fare, giocheremo subito nei primi 20-25 giorni ben sei partite. Sarebbe un inizio faticoso, ma ho ragazzi giovani e di giusta mentalità. Non sono preoccupato se dovessero esserci più impegni. Non dovremo puntare ad una competizione piuttosto che un’altra”.

Un pensiero anche sul mercato: “La società sta puntando sulla continuità e credo che qualche miglioria si possa avere. Ma penso che non abbiamo bisogno di tanti interventi, però ci sono situazioni che vanno affrontate. Poi dovremo essere bravi a consolidare tutto ciò che abbiamo fatto di buono dal 6 gennaio nella prossima stagione”.