Sampdoria-Milan, Pioli: “Quinto posto cambierebbe settembre”. Poi esalta Ibrahimovic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:32

Le dichiarazioni del tecnico rossonero Stefano Pioli alla vigilia del match Sampdoria-Milan valevole per la 37esima giornata di Serie A

Stefano Pioli ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara con la Sampdoria. Ecco le dichiarazioni del tecnico del Milan raccolte da Calciomercato.it:

FINALE DI CAMPIONATO – “Affronteremo al massimo queste due ultime partite e i particolari continueranno a fare la differenza”.

SAMPDORIA – “Ha messo in difficoltà la Juventus, sta bene e gioca con serenità. Ranieri ha fatto un ottimo lavoro”.

QUINTO POSTO – “Se ci credo ancora? Dobbiamo crederci e per questo puntare a fare più punti possibili. Purtroppo non dipende solo da noi, ma bisogna pensare a fare bene il proprio vedendo solo dopo quello che hanno fatto gli altri. Cosa cambierebbe? La data del raduno di sicuro no, mentre cambierebbe nettamente il nostro mese di settembre qualora il campionato iniziasse il 12 settembre”.

INFORTUNATI – “Stanno tutti bene. Sarà disponibile per uno spezzone anche Castillejo. Disponibili pure Paqueta e Duarte. Arriviamo nel migliore dei modi per domani, nonostante le assenze di Conti e Romagnoli”.

IBRAHIMOVIC – “Ci ha dato nuove soluzioni, una spinta decisiva perché è un giocatore di spessore assoluta e grande personalità”.

KJAER – “Ha dato un contributo importante, ora la squadra conosce certe situazioni interpretandole nel modo corretto”.

FUTURO – “Con il club ci incontreremo la settimana prossima per discutere delle strategie in vista della prossima stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, concorrenza per Milenkovic | Arriva l’incontro