Serie A, Atalanta-Bologna 1-0: Muriel decisivo, -6 dalla Juve

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:23

Cronaca, tabellino e classifica dopo Atalanta-Bologna. La sfida tra nerazzurri e felsinei è terminata con il punteggio di 1-0

Ad aprire la 35/a giornata di Serie A ci hanno pensato questa sera Atalanta e Bologna in una sfida senza esclusione di colpi. Il carattere è quello dei due allenatori, Gasperini e Mihajlovic che accendono la sfida poco dopo la mezz’ora con una lite all’altezza delle panchine che ha portato all’espulsione del tecnico bergamasco. Una sorta di scintilla questa che ha innescato soprattutto i padroni di casa capaci, dopo la traversa di Barrow, di tornare a macinare gioco sin dai primi minuti della ripresa. Muriel prima e Gomez poi fanno infatti le prove generali senza però riuscire a superare Skorupski. Sul fronte opposto il più pericolo è sempre l’ex Barrow che al 62′ si divora la rete del vantaggio che al contrario trova l’Atalanta un giro di lancette dopo con il destro potente e preciso di Muriel su assist al bacio di Duvan Zapata. L’1-0 di fatto stappa ulteriormente la partita con i felsinei a caccia del pari e i nerazzurri invece sempre pericolosissimi in ripartenza soprattutto con i subentrati Colley e Malinovsky. Il punteggio però non cambia più: tanto basta alla truppa di Gasperini per continuare una marcia straordinaria.

Atalanta Bologna 1-0, il tabellino

Marcatori: 63′ Muriel (Ata)

ATALANTA (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino (dall’80’ Sutalo), Djimsiti (dall’86’ Caldara); Castagne, de Roon, Freuler, Gosens; Pasalic (dal 46′ Muriel); Gomez (dal 66′ Malinovskyi), Zapata (dal 66′ Colley). A disp. Rossi, Sportiello, Tameze, Czyborra, Piccoli, Da Riva, Bellanova. Allenatore: Gasperini

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu (dal 74′ Mbaye), Danilo, Denswil, Krejci (dal 77′ Santander); Medel, Svanberg (dal 64′ Dominguez); Skov Olsen (dal 64′ Orsolini), Soriano, Barrow (dal 64′ Sansone); Palacio. A disp. Da Costa, Bonini, Santander, Poli, Corbo, Juwara, Cangiano, Baldursson Allenatore: Mihajllovic.

ARBITRO: La Penna

NOTE

Ammoniti: Tomiyasu, Danilo (Bol), Freuler, Gosens, Colley (Ata)

Espulsi:

CLASSIFICA SERIE A: Juventus 80 punti; Atalanta 74*; Inter 72; Lazio 69; Roma 58; Napoli e Milan 56; Sassuolo 48; Verona 45; Bologna 43*; Cagliari e Fiorentina 42; Sampdoria 41; Parma 40; Torino 37; Udinese 36; Genoa 33; Lecce 29; Brescia 24; Spal 19

*una partita in più