VIDEO – Massimo Franchi a CM.IT: “La Juventus aveva già preparato il contratto a Zidane”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:33

Massimo Franchi, penna di Tuttosport, ha parlato in esclusiva ai microfoni del pre partita di Calciomercato.it del futuro della panchina della Juventus: da Sarri a Zidane

Intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it, Massimo Franchi, firma di Tuttosport, ha parlato del lavoro di Sarri alla Juventus: “Avete visto tutti il non gioco di Sarri. Quando Agnelli andò negli spogliatoi nella scorsa stagione dopo l’Ajax, aveva già deciso di non confermare Allegri. Ha voluto prendere un tecnico più bravo del livornese, ma invece Sarri è molto peggio”.

Franchi ha poi aggiunto: “Higuain ha segnato tante reti alla sua ex squadra, Zaza anche una volta ha fatto un gol. Koulibaly ha umiliato Benatia. Sarri disse di aver perso lo scudetto in albergo, e la Juventus va a prendere uno per fare un gran gioco. Agnelli ha fatto un ragionamento per vincere la Champions League”.

Sui risultati: “Immaginiamo che ora i bianconeri stiano a 71 punti, ma in Champions stiano giocando alla grandissima, invece ti ritrovi con una squadra che sta battendo tutti i record negativi e soprattutto quello che tutti dicono, Sarri ha portato un gioco peggiore. Con Allegri, i bianconeri giocavano in maniera più verticale ed era più avvezza a subire negli ultimi minuti. Adesso con Sarri, la Vecchia Signora conduce e poi ne prende 3 o 4″.

maurizio sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Sul posto di Sarri: “Se la società dovesse rimuovere Sarri, lunedì con la Lazio o a fine stagione, sarebbe comunque una sconfitta. Hanno puntato forte su un allenatore contestato anche, e soprattutto, dai giocatori. Non puoi mandare via i vari Ronaldo, Dybala o Bonucci”.

Sulla tattica: “Io sento dire tanto da molti che alcuni giocatori non sono adatti a Sarri, ma stiamo scherzando? Andate a prendere il curriculum dei vari Guardiola, Mourinho, o anche Jorge Jesus, tanti grandi allenatori hanno allenato più squadre. Un allenatore bravo è come un sarto, gli dai il materiale, e va confezionato un bel vestito, Sarri non ne è in grado, quest’uomo ha fallito alla Juventus, anche se vincerà lo scudetto”.

Su Zidane: “Lui ha detto che il suo cuore è blanco, ma c’è anche una fetta bianconera. Lui sicuramente prima della fine della sua carriera arriverà alla Juventus, sarebbe meglio prima che poi. Il problema è che, personalmente, dopo aver già mollato Florentino una volta, non possa farlo in un’altra occasione. Nessun allenatore ha mai vinto 3 Champions League, in 2 anni e mezzo. La Juventus aveva già in mano il contratto con Zidane prima che ci fosse l’Ajax. Ci fu un incontro in segreto con Agnelli e poi ad un certo punto ha ricevuto una telefonata da Zidane nella quale saltò tutto per Florentino. C’era però un pre-accordo. Non posso comunque pensare che lui lasci adesso il Real Madrid”.

Infine, ha concluso: “Zidane era il segretario tecnico di Florentino Perez e ad un certo punto Mourinho l’ha convinto ad andare in panchina insieme a lui e dal tecnico lusitano ha imparato molto. Aspettiamo fiduciosi che un bel giorno arrivi il messia da Marsiglia alla Juventus”.

Per le ultime notizie sul calciomercato del campionato italiano di Serie A—> clicca qui!