Atalanta-Brescia, Gasperini: “Muriel poteva restarci secco. Ecco i miei rimpianti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:02
Gasperini perde Gollini
Gian Piero Gasperini (Getty Images)

Parla Gasperini al termine di Atalanta-Brescia. Il tecnico dei bergamaschi pensa anche al match di Champions contro il Psg

L‘Atalanta di Gasperini vince 6-2 contro il Brescia e continua la grande marcia in campionato. Il tecnico dei bergamaschi è ovviamente soddisfatto della prova dei suoi ma la testa va anche al Psg: “Sono una grandissima squadra – ammette ai microfoni di ‘SkySport’ – Quest’anno siamo cresciuti ulteriormente, credo che le coppe ci hanno aiutato in questo percorso e fatto crescere. Il secondo posto? Proveremo a giocare per quanto Inter e Lazio sono due grandi squadre. Non sarà facile, non è l’obiettivo primario, ma cercheremo di fare il massimo. Gestione delle energie? Avere le 5 sostituzioni è certamente un vantaggio. Temo solo qualche sfortuna, ho le mani incrociate dietro. Muriel? E’ un imprevisto incredibile. Gli è andata bene, poteva restarci secco. Fortunatamente ha la testa dura”.

JUVE – “Ho passato una nottata un po’ così visto che mancava pochissimo. A mente fredda penso agli scontri diretti che hanno avuto una piega non sempre favorevole a noi”.