Milan-Juventus, Sarri: “Higuain va sbattuto a muro! Chiellini in recupero”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

La Juventus domani farà visita al Milan per la 31esima giornata di Serie A. La conferenza stampa di mister Maurizio Sarri .

Giornata di vigilia per la Juventus. I bianconeri di Maurizio Sarri sfideranno il Milan di Pioli, domani a San Siro, per la 31esima giornata di Serie A.

Ecco l’intervento in conferenza stampa del mister bianconero:

“Quella di domani è una partita difficile. Il Milan, che ci ha creato problemi in questa stagione, è in grandi condizioni fisiche e mentali e si esprime su alti livelli. In questo periodo l’aspetto mentale è delicatissimo e l’errore è dietro l’angolo. I ragazzi sanno che è sarà un mese difficile, e quindi non bisogna perdere la concentrazione”.

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

RECUPERI – “La nostra rosa, stando solo alla Prima Squadra, conta su 15 giocatori di campo. Chiellini e Alex Sandro stanno recuperando, ma bisogna vedere il prossimo allenamento. Ramsey? Per noi è sempre un’opzione, anche se viene da un periodo complicato”.

HIGUAIN – “Ho letto in questa stagione che ho litigato un po’ con tutti. Invece litigo solo con Higuain. Non so perché, ma è così. Mentalmente sta meglio, fisicamente non so che tipo di tenuta possa avere. Va coccolato un giorno e sbattuto al muro il giorno dopo. E’ un ragazzo sensibile e quando va in depressione devi coccolarlo ma se va in esaltazione devi sbatterlo al muro perché poi si accontenta…”.

PREPARAZIONE – “In questo momento non concediamo tantissimo, ma bisogna fare attenzione. Nella fase offensiva ci vuole un’appplicazione che viene fuori da grandi motivazioni. Preparazione? Quello che è stato fatto è stato fatto. Visto il calendario non ci sono margini per intervenire, se non fermando qualche giocatore per qualche partita ma adesso non si può fare. Magari quando torneranno tutti i 25…”.