Juventus, nuovo stadio e mercato | Annuncio dalla dirigenza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:52
Allianz Stadium Juventus Serie A
Allianz Stadium (Getty Images)

Federico Cherubini ha fatto il punto tra mercato e nuovo stadio per la Juventus

Federico Cherubini, braccio destro di Fabio Paratici e coordinatore delle squadre bianconere, ha fatto il punto sulla Juventus. Il suo discorso si è concentrato sull’Under 23: “Obiettivi? Portare regolarmente in prima squadra quattro o cinque giocatori che possano completare la rosa – le sue parole a ‘Tuttosport’ – Talenti che giochino con l’Under, ma possano anche essere utili in Serie A e Champions, abbattendo i costi della rosa e creando giocatori con un senso di appartenenza maggiore al club”. Clicca qui per ulteriori aggiornamenti.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, nuova conferma su Milik | Le ultime

Juventus, le ultime tra mercato e nuovo stadio

Juventus-Milan, operatore televisivo
Operatore televisivo Juventus-Milan @ Getty Images

Cherubini ha proseguito la sua disamina: “Serie B? Vediamo. Si decide tutto con partite secche, quindi ogni cosa è possibile: la finale di Cesena ha aumentato l’autostima. La B faceva parte del progetto nel medio periodo. Anche perché consentirebbe di far crescere meglio i giovani. Mercato? Avere una seconda squadra ha aumentato la nostra forza nel contattare giovani talenti in giro per il mondo. Adesso quando loro ci domandano: qual è il nostro progetto per loro, non dobbiamo più prospettare loro un paio d’anni in prestito, ma stare a Torino e avere la possibilità di allenarsi ed eventualmente giocare con la prima squadra, dove ci sono i Ronaldo e i Dybala“.

NUOVO STADIO – “Avere una casa sarebbe importantissimo, aumenterebbe il senso di identità e l’appartenenza. Ci stiamo ispirando agli impianti del City, del Barcellona e del Real. Una capienza di 4/5000 posti nelle vicinanze dell’Allianz Stadium per permettere ai tifosi di riuscire a vedere anche due partite nello stesso giorno, visto che lì giocherebbe l’Under 23 e la squadra femminile. Aiuterebbe per il vero senso del progetto”.

GIOVANI TALENTI – “Chi è pronto per la prima squadra? Io spero che ci arrivino i giocatori che hanno svolto un percorso tutto juventino, fin dalle giovanili – prosegue Cherunini – Darebbe ancora più forza a tutto il progetto. Penso per esempio a Nicolò Fagioli, che lo merita. E attenzione a Nicolussi Caviglia, che dopo il percorso nelle giovanili e nella seconda squadra, adesso si sta esprimendo benissimo a Perugia».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bomber da 100 milioni | Ronaldo si oppone!