Serie C, campionato finito: decise promozioni e retrocessioni

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:26

In Serie B salgono Monza, Vicenza, Reggina e Carpi: Serie C, campionato finito: decise promozioni e retrocessioni

SERIE C PROMOZIONI RETROCESSIONI / La Serie C si chiude oggi: al termine dell’assemblea dei club della terza divisione, è stato deciso che il campionato non ripartirà. Troppo alti i costi di gestione per far ripartire i tre gironi ed allora si finisce qui: tutti i club sono stati d’accordo con questa scelta, praticamente decisa all’unanimità.

Per le ultime notizie sul calciomercato del campionato italiano di Serie A—> clicca qui!

 

Diverso il caso delle promozioni e retrocessione. Alla fine è prevalsa la linea di chi voleva deciderle per i meriti sul campo. Salgono in Serie B le tre squadre capoliste nei tre gironi: promozione ottenuta per il Monza di Berlusconi, il Vicenza e la Reggina. La quarta squadra a poter disputare il prossimo anno il campionato cadetto è il Carpi. Gli emiliani sono stati premiati per la miglior media punti. Resta quindi in Serie C il Bari di De Laurentiis. Le decisioni dovranno ora essere ratificate dal Consiglio Federale, originariamente previsto per venerdì 8 maggio ma poi rinviato.

Bruno De Santis