Inter-Cagliari, Nainggolan a gamba tesa: “Trattato come un giocattolo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:48

Il belga, che ha realizzato il gol dell’1-1, non risparmia una frecciata polemica

INTER CAGLIARI NAINGGOLAN / Ha lasciato il segno, eccome, segnando il gol di un 1-1 pesantissimo in Inter-Cagliari. Radja Nainggolan non ha esultato di fronte ai suoi ex tifosi, ma a fine gara, ai microfoni di DAZN, come al solito non le ha mandate a dire, spiegando: “Cosa mi è passato per la testa quando ho segnato? Non ho niente contro l'Inter e i miei ex compagni, ai quali auguro il meglio. Ma mi sono sentito trattare come un giocattolino. Futuro? Chi lo sa. Per ora sono concentrato a giocare partita per partita, stiamo lottando per qualcosa di speciale”.