Juventus-Cagliari, Nainggolan risponde ai tifosi e attacca: “Felice per il coro”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:46

Il centrocampista belga ha parlato in zona mista dopo la gara

JUVENTUS CAGLIARI NAINGGOLAN / Pesante sconfitta del Cagliari in casa della Juventus nella prima uscita del 2020. Radja Nainggolan analizza il ko di fronte a Cristiano Ronaldo e compagni: “C'è rammarico per il risultato, poi contro una squadra come la Juve non puoi sbagliare e siamo stati puniti. Dobbiamo ricompattarci e tornare a fare risultati positivi. È mancata un po' di personalità, con la loro qualità ti mettono in difficoltà e ti fanno stancare facendo girare la palla. Fa male, quattro gol sono tanti. Analizzeremo cos'è andato male e dove migliorare. Il Milan e Ibrahimovic? Anche con loro non dovremo sbagliare niente, servirà la partita perfetta. Pjanic? Mi sono fatto dare la sua maglia, però non andrà all'asta”.

Nainggolan risponde poi a modo suo, sarcasticamente, ai fischi e agli insulti dei tifosi bianconeri: “Questo mi fa piacere, mi danno grande importanza (ride, ndr). La cosa bella è che mi hanno fatto pure un coro: sono contento”. Infine sul futuro: “Non sto pensando a questo. Sto bene qui a Cagliari e non lo posso negare. Voglio fare qualcosa d'importante con questa squadra. Stiamo facendo bene, abbiamo una bella classifica: speriamo che il girone di ritorno sia altrettanto positivo”.