PAGELLE E TABELLINO BOLOGNA-MILAN: Piatek ritrovato, disastro Tomiyasu

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:36

Voti e giudizi del match del Dall’Ara valido per la quindicesima giornata di Serie A

PAGELLE BOLOGNA MILAN VOTI /  Il Milan vince ancora e ritrova Piatek. Il polacco è sempre nel vivo dell'azione, non sbaglia dal dischetto. Nel match del Dall'Ara contro il Bologna bene anche Bonaventura, prestazione da dimenticare, invece, per Tomiyasu. Ecco i voti:

BOLOGNA 
Skorupski 6 – Non ha colpe in occasione dei tre gol subiti, evita il quarto nel finale.
Tomiyasu 4,5 – Un disastro il giapponese, che perde palla in occasione dell'azione del rigore e rinvia male nel 3 a 1 di Bonaventura. 
Bani 5 – Che fatica con Piatek! Causa il rigore e non sale in tempo per far scattare il fuorigioco in occasione del gol di Theo.
Danilo 5,5 – Il meno peggio della retroguardia rossoblu ma fatica parecchio con Piatek.
Denswil 5,5 – E' fuori ruolo e si vede. Non spinge mai e va in difficoltà con Suso ma ha il merito di entrare nell'occasione dell'autogol di Theo. 
Poli 6 – Corre come un matto per tutta la partita. Sente la sfida più dei compagni e strappa la sufficienza.
Schouten 5 – Per 45 minuti non la vede quasi mai. Soffre la tecnica della mediana rossonera. Dal 45' Svanberg 5 – Non fa meglio del compagno, a centrocampo tanta sofferenza per i rossoblu.
Skov Olsen 5,5 – Tra i più propositivi del Bologna, ci prova sulla fascia ma ha clienti scomodi. dal 78' Orsolini 6 – Dà una mano alla squadra in fase offensiva e si procura il rigore.
Džemaili 5 – Non riesce a limitare Bennacer, anche in fase offensiva è davvero poca roba. Dal 65' Santander 6 – Da vivacità all'attacco rossoblu con la sua grinta.
Sansone 6 – Freddo dal dischetto, l'attaccante è comunque il migliore dei suoi
Palacio 5 – Forse il peggiore Palacio ammirato in questa stagione. Tra i centrali rossoneri non la vede mai.
All.: Mihajlović 5,5 – Non è il Bologna ammirato a Napoli. Passo indietro dei rossoblu che faticano a rendersi pericolosi in fase offensiva nonostante i due gol fatti

MILAN
Donnarumma 6 – Non può nulla in occasione del gol, ci mette la manona nel tiro di Pioli e quasi prende il rigore di Sansone
Conti 6,5 – Ancora una prova più che positiva di un giocatore ormai pienamente ritrovato. Diagonali precise e quando può dà il suo contributo in fase offensiva
Musacchio 6 – Partita attenta dell'argentino che tiene a bada il connazionale senza affanno. Solo una piccola sbavatura nel finale che gli fa perdere mezzo punto.
Romagnoli 6,5 – Ordinato come al solito il capitano rossonero. Chiusure sempre puntuali per l'ex Samp.
Hernández 6 – Il capocannoniere del Milan è un motorino sulla fascia. Gol da attaccante vero, sfortunato in occasione dell'autogol. Causa il rigore che fa soffrire la squadra.
Kessie 6 – L'ivoriano si mostra in crescita rispetto alle ultime uscite. I suoi muscoli fondamentali in mezzo alla qualità dei compagni.
Bennacer 6,5 – La palla gira veloce con l'algerino bravo anche in fase difensiva. Il miglior giocatore d'Africa è una risorsa in più per i rossoneri – Dal 70' Biglia 5,5 – Con il suo ingresso in campo i rossoneri soffrono un po' di più. Non dà l'apporto sperato
Bonaventura 7 – Con Jack in campo è tutto un altro Milan. Un gol ancora fantastico e tante belle giocate. Dal 79' Paqueta s.v.
Suso 7 – Assist al bacio per Theo Hernandez, lo spagnolo cresce e il Milan cambia passo in attacco
Piątek 7 – Il Pistolero torna a sparare. Rigore procurato e realizzato, poi sempre nel vivo in tutte le azioni offensive del Milan.
Çalhanoğlu 6 – Inizia bene partecipando con la sua classe alla manovra, cala nella ripresa. Dal 85' Castillejo s.v.
All.: Pioli 6,5 – Il miglior Milan della stagione almeno fino al 65'. La squadra ora sa quello che deve fare. Gol e un ritrovato Piatek: Pioli può esultare ma la concentrazione va tenuta fino alla fine.

Chiffi 6 – Il VAR lo aiuta in occasione del rigore del Bologna, forse esagera con i cartellini. 

TABELLINO

Bologna-Milan 2-3

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; Tomiyasu, Bani, Danilo, Denswil; Poli, Schouten; Skov Olsen, Džemaili, Sansone; Palacio. A disp.: Da Costa, Molla, Sarr; Corbo, Mbaye, Paz; Svanberg; Destro, Juwara, Orsolini, Santander. All.: Mihajlović.

MILAN (4-3-3): Donnarumma G.; Conti, Musacchio, Romagnoli, Hernández; Kessie, Bennacer, Bonaventura; Suso, Piątek, Çalhanoğlu. A disp.: Donnarumma A., Reina; Calabria, Gabbia, Rodríguez; Biglia, Krunić, Paquetá; Borini, Castillejo, Leão, Rebić. All.: Pioli.

Ammoniti: 13' Bani(B), 20' Bennacer, Tomiyasu (B), 77' Palacio (B), 83' Romagnoli 
Espulsi: –
GOL: 15' Piatek (rigore) 32' Theo Hernandez, 39' autogol Theo Hernandez, 46' Bonaventura, Sansone (B, rigore)
Arbitro: Chiffi di Padova.