Milan, Malagò sulla decisione dell’Uefa: “Danno immagine per il club”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:52

Il presidente del Coni è tornato a parlare della bocciatura dei conti rossoneri da parte dell’Uefa

MILAN CONTI UEFA BOCCIATURA MALAGO' CONI – “Danno d'immagine per il calcio italiano? Sì, ma in questo momento è sicuramente un problema per la società”. Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, riguardo al contenzioso del Milan con la Uefa. “Ricordiamo – ha aggiunto a margine della presentazione della XV Giornata Mondiale dello Sport – che anche altre società hanno avuto a che fare con il fair play, questo è un caso particolare perché è venuto meno anche il discorso del settlement oltre al voluntary agreement”.

Il capo dello sport italiano ha quindi specificato: “Sarei un pazzo se dicessi qualcosa di diverso da quello che si è letto. Bisogna aspettare la metà di giugno. Sicuramente fino a quella data ogni supposizione lascia il tempo che trova. Il Milan dovrà stare fermo e aspettare. Non mi sembra che l’Uefa, giustamente abbasserà l'asticella dei parametri richiesti, ho la sensazione che in futuro si andrà verso maggiori tutele e garanzie del sistema”.