PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-ROMA: Manolas beffa Pegolo, sorridono i giallorossi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:59

Il difensore vizia l’autogol del portiere neroverde con un potente tiro-cross. I giallorossi vincono senza strafare nell’ultima passerella stagionale

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-ROMA PROMOSSI E BOCCIATI – Vince la Roma, ma convincere è un'altra cosa. La squadra di Di Francesco lo ha già fatto nel corso della stagione, fra alti e bassi e un ottimo risultato in Champions come l'approdo in semifinale. Nella gara del Mapei brilla Skorupski, un lusso che soltanto uno come Alisson può costringere a far sedere in panchina. Brilla anche Manolas, non solo per aver dato viziato l'autogol di Pegolo, ma peraver guidato con la solita personalità la retroguardia ospite. Per il Sassuolo è comunque festa, perlopiù se i segnali da Berardi continuano a rivelarsi positivi in vista della prossima stagione. Mercato a parte.

 

SASSUOLO

Pegolo 5 – Prima compie un bell'intervento che scongiura la rete di Dzeko, poi però è colpevole della deviazione decisiva sul tiro-cross di Manolas che regala la rete della vittoria alla Roma. Si rifà in parte su Dzeko nel finale.

Lemos 6 – Regge tutto sommato bene l'urto con la triade di attaccanti giallorossi. Sempre attento, non commette strafalcioni.

Acerbi 6 – Guida la retroguardia neroverde senza troppi affanni nonostante un cliente difficile come Dzeko. Soffre il giusto, ma nel finale l'attaccante scappa verso Pegolo che lo neutralizza.

Peluso 6 – Disputa una gara attenta nonostante qualche difficoltà nell'uno contro uno. Si infortuna in seguito ad un contrasto aereo ed è costretto ad uscire. Dal 59' Letschert 6 – Sostituisce il compagno svolgendo il compito senza strafare.

Adjapong 6 – Non brilla troppo in fase di contenimento, ma non demorde dall'offendere sulla fascia di competenza. 

Missiroli 5,5 – Non riesce ad inidirizzare la manovra dei suoi con la sua tecnica, soppressa bene dal centrocampo giallorosso. Dall'85' Biondini s.v.

Magnanelli 6 – Il solito motorino del reparto di mezzo tutto fare. Corre e poche volte lo fa a vuoto. Recupera un buon numero di palloni.

Duncan 6 – Prova la conclusione inserendosi spesso coi movimenti senza palla. Non riesce però ad imprimere la forza necessaria al pallone per impensierire un portiere di livello come Skorupski.

Rogerio 5,5 – Soffre un po' con le scorribande giallorosse dimostrando i suoi limiti in fase di copertura. Le sovrapposizioni latitano.

Berardi 6 – Tanta buona volontà e corsa. in ripresa rispetto alla gran parte del campionato in cui ha sciorinato prestazioni non all'altezza. Dal 74' Babacar 5,5 – Ci prova ma viene recuperato da Kolarov che gli fa sfumare un'occasione ghiotta. Un po' anche per colpa sua.

Politano 6 – Skorupski gli dice di no nel primo tempo con una gran parata, E' l'occasionissima del Sassuolo, che senza di lui in avanti perderebbe un approdo sicuro.

All. Iachini 6 – Fa la gara che deve il suo Sassuolo contro un avversario fuori dalla sua portata. Ne esce sconfitto ma si tratta di una sconfitta poco amara: la salvezza infatti, arrivata già da una settimana, era l'unico pensiero di spessore di questo finale di stagione per i neroverdi.

 

ROMA

Skorupski 6,5 – Salva su Politano con un intervento strepitoso, ricordando a tutti il suo spessore tecnico. Sfortunato, davanti a lui c'è un mostro come Alisson.

Florenzi 6 – La sua diagonale impedisce a Berardi di calciare a rete ad inizio ripresa. Gara senza impeti in fase offensiva la sua. Dal 76' Capradossi s.v.

Manolas 7 – Fondamentale la sua incursione in area sugli sviluppi di un corner per portare in vantaggio la Roma. Il suo tiro cross è deviato in rete da Pegolo, ma lui ha il merito di farsi largo come un'attaccante di razza. I suoi moviementi tuttavia sono preziosi anche in chiave difensiva, come nell'occasione in cui lascia in fuorigioco Berardi al 62'.

Fazio 5,5 –  Sottotono la sua prestazione, soprattutto in fase di impostazione. Riceve anche un giusto giallo per fallo su Politano.

Kolarov 6,5 – Non brilla come al solito nelle sovrapposizioni, rifiatando un po' dopo una stagione ad alti livelli. Ottimo il recupero sul neoentrato Babacar che scongiura la rete del pareggio. 

Pellegrini 5,5 – Pochi gli inserimenti senza palla e le invenzioni a centrocampo. 

Gonalons 6 – La sua regia è blanda se paragonata a quella del miglior De Rossi. Tuttavia la Roma se lo fa bastare ottenendo il massimo comunque.

Strootman 6 – Partita sufficiente la sua, senza tuttavia l'intenzione di sfiancarsi per l'ultima passerella stagionale.

Schick 6 – Colpisce un palo ad inizio gara dopo aver superato Rogerio con un'azione personale. E' l'unico spunto degno di nota, poi si eclissa u po' troppo. Dal 72' El Sharaawy 6 – Pochi palloni giocati ma contributo comunque sufficiente per il finale di gara.

Dzeko 6 – Occasioni? Si, anche più di una. Pericoli pure, anche grossi, ma zero gol. Il gigante giallorosso comunque ci va davvero vicino alla marcatura, ma è poco fortunato.

Perotti 6 – Buono qualche spunto offerto soprattutto nella prima frazione, dal quale Dzeko crea pericoli alla difesa dei padroni di casa. Troppa intermittenza però nelle sue giocate, forse a causa della continuità che manca. Dall'80' Gerson s.v.

All. Di Francesco 6,5 – Sempre emozionante per lui il ritorno al Mapei Stadium. La sua Roma vince senza strafare, ma per l'ultimo atto di stagione va bene cosi. La sua cura ha ridato consapevolezza e fiducia all'intero ambiente per un futuro che si prospetta avvincente.

 

Arbitro: Abbattista 6 – Gara tutto sommto tranquilla, da classico finale di stagione. Due soli cartellini estratti, entrambi giusti, e un calcio di rigore che Schick avrebbe voluto, ma il contatto con Rogerio avviene fuori area.

 

TABELLINO

Sassuolo-Roma 0-1

Sassuolo (3-5-2): Pegolo; Lemos, Acerbi, Peluso (dal 59' Letschert); Adjapong, Missiroli (dall'85' Biondini), Magnanelli, Duncan, Rogerio; Berardi (dal 74' Babacar), Politano. A disp.: Consigli, Marson, Mazzitelli, Matri, Pierini, Frattesi, Cassata, Dell'Orco, Ragusa. All. Iachini.

Roma (4-3-3): Skorupski; Florenzi (dal 76' Capradossi), Manolas, Fazio, Kolarov; Pellegrini, Gonalons, Strootman; Schick (dal 72' El Sharaawy), Dzeko, Perotti (dall'80' Gerson). A disp.: Romagnoli, Lobont, Juan Jesus, De Rossi, Under, Karsdorp, Jonathan Silva. All. Di Francesco.

Marcatori: 45' Pegolo (S) (aut.)

Arbitro: Eugenio Abbattista (Sez. di Molfetta)

Ammoniti: 35' Fazio (R), 91' Biondini (S)

Espulsi: