Pagelle e tabellino di Chievo-Benevento: Inglese firma la salvezza

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:08

Inglese saluta la squadra con il gol salvezza. I campani lasciano la Serie A con una prova d’orgoglio

PAGELLE E TABELLINO PROMOSSI E BOCCIATI CHIEVO-BENEVENTO/ Partita senza troppe preoccupazioni. Al Chievo bastava un punto e invece ringrazia i suoi tifosi con una vittoria. I gialloblu si accontentano di contenere gli avversari. Inglese sfrutta una respinta di Puggioni e regala l’ultima rete al suo pubblico. Il Benevento più incisivo spreca molte occasioni ma saluta la Serie A con una buona prestazione nonostante la sconfitta.

 

CHIEVO

Sorrentino 6 – Reattivo sul tiro potente di Cataldi.

Depaoli 6,5 – La giovane età non è un problema. Non si tira indietro nei contrasti e lotta spesso con Parigini.

Dainelli 6  – Annulla Diabatè. Fa il suo lavoro al centro della difesa.

Tomovic 6 – Anticipi puntuali e determinanti. Aiuta a far ripartire la manovra.

Gobbi 5,5  – Lascia troppo spazio a Brignola e Letizia. Non preciso in marcatura.

Castro 6 – Nel primo tempo è l’unico gialloblu a rendersi pericoloso imbeccato da Giaccherini. Recupera tanti palloni e prova ad incidere. Esce tra gli applausi. Dal 59’ Bastien 6 – Non si risparmia ma è meno efficace di Castro

Radovanovic 5 – Torna dopo la squalifica e si riprende la guida della mediana. Non eccede in brillantezza e a tratti sparisce.

Hetemaj 6 – Perde tanti palloni ma entra meglio nel seconda frazione di gioco. Un suo tiro potente  respinto male da Puggioni porta al gol di Inglese.

Birsa5,5  – Poco concreto, pressa e poi poco altro. In ritardo e svogliato.

Giaccherini 5,5  – Dopo il bel gol di Bologna oggi non entra quasi mai in partita. Stanco e poco creativo.

Inglese 6,5 – Nel primo tempo gli viene annullato un gol per fuorigioco, giusto. Si rifà in avvio di ripresa siglando la sua ultima rete in gialloblu. Sale a 12 gol in questo campionato. Lascia il campo tra gli applausi di tutto lo stadio. Dal 70’ Stepinski 6 – Qualche spunto che aiuta a far salire la squadra.

All. D’Anna  7 – Tre vittorie su tre sulla panchina del Chievo. La squadra non brilla e si accontenta. Quando ha l’occasione attacca e colpisce il Benevento.

 

BENEVENTO

Puggioni 5 – Salva su Hetemaj ma la sua respinta finisce sui piedi di Inglese.

Letizia 6,5  – Trova poca ostruzione davanti a sé. Si propone sulla fascia sinistra con velocità e intraprendenza.

Djimsiti 6,5 – Costante attenzione difensiva. Non fa passare nulla.

Tosca 6 – Consolida il reparto e tiene bene la posizione. Ordinato negli anticipi.

Sagna 6 – Come Letizia ma sull’out di destra alimenta quando può le azioni d’attacco dei campani. Dal 90’ Rutjens sv

Cataldi 6 – Partita di sostanza. Spazia molto a centrocampo e commette poche imprecisioni. Dal 53’ Sanogo 5,5 – Ordinato dà una mano in mezzo al campo.

Sandro 6 – La sua esperienza e consistenza tecnica danno garanzia alla manovra. Anche pressato non va mai in affanno.

Guilherme 6  – Buoni i movimento con o senza palla. Si smarca e si fa vedere.

Brignola 6  – Si muove tra le linee della difesa avversaria e non manca in voglia ed entusiasmo. Dal 79’ Coda  sv – minuti di passerella.

Diabatè 5 – Sottotono nel primo tempo. La fisicità lo aiuta ma non riesce ad incidere.

Parigini 6,5 – Bella sfida con Depaoli sull’esterno d’attacco. Spunti interessanti e ottimi cross che i compagni non sempre sfruttano come dovrebbero. Spizza male un buon pallone messo in area da Letizia.

All. De Zerbi 6 – La squadra già retrocessa gioca con ordine e determinazione. Subisce il gol ma non cala di intensità.

Arbitro Pasqua 6 – Convalida il gol di Inglese che la Var giustamente annulla per fuorigioco netto. Partita senza vere difficoltà

TABELLINO

CHIEVO-BENEVENTO: 1- 0

CHIEVO(4-3-2-1): Sorrentino; Depaoli, Dainelli, Tomovic, Gobbi; Castro ( 59’Bastien), Radovanovic, Hetemaj; Birsa, Giaccherini; Inglese( 70’ Stepinski). A disp.: Seculin, Confente, Bani, Cesar, Cacciatore, Jaroszynski, Rigoni, Meggiorini, Pellissier, Pucciarelli,. All. D’Anna.

BENEVENTO(4-3-3): Puggioni, Letizia, Djimsiti, Tosca, Sagna; Cataldi( 53’ Sanogo), Sandro( 90’ Rutjens), Guilherme Brignola, Diabatè, Parigini(79’ Coda);. A disp.: Brignoli, Candeloro, Sparandeo, Gyamfi, Del Pinto, Volpicelli, Viola, Djuricic, Pinto. All. De Zerbi.

Marcatori: 50’ Inglese (C),

Arbitro: Pasqua di Tivoli

Ammoniti: 87’ Radovanovic (C)

Espulsi: