Calciomercato Inter, da Dalbert a Ramirez: il punto sugli acquisti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15

A centrocampo Tolisso prima alternativa a Nainggolan, ma si seguono anche Luiz Gustavo e Borja Valero

CALCIOMERCATO INTER / Con Spalletti al comando, salvo sorprese, ecco che le manovre del prossimo calciomercato Inter cominciano a delinearsi in maniera chiara e precisa. Ausilio e Sabatini sono al lavoro per dare al tecnico di Certaldo una rosa all'altezza della situazione. Depositato il contratto di Padelli e rinnovato quello di Berni, per la porta l'Inter ha già sistemato i problemi che erano sorti con l'addio di Carrizo. Per la difesa non si registrano grosse novità sui vari Zouma, Rüdiger, Manolas, De Vrij, Acerbi, Pepe e Diakhaby. Si continua a trattare per Dalbert del Nizza, terzino sinistra brasiliano che costa 12 milioni di euro. L'Inter prova ad inserire nella trattativa anche Gabigol, talento tutto da verificare e da plasmare per farlo ritornare a Milano da protagonista.

Calciomercato Inter, in mediana rispunta Luiz Gustavo e piace Borja Valero

Per il centrocampo Tolisso del Lione, valutato 40 milioni di euro, è giudicato l'alternativa numero uno a Nainggolan, che però molto difficilmente lascerà la Capitale per trasferirsi in nerazzurro. Non tramontano le piste Krychowiak e Fabinho, ma nelle ultime ore spuntano tre nuove idee: Luiz Gustavo, Borja Valero e Gerson. Il brasiliano del Wolfsburg va in scadenza nel 2018 e può arrivare a prezzo di saldo. Borja Valero va in scadenza nel 2019 e nonostante le rassicurazioni e la voglia di rimanere a Firenze, potrebbe essere arrivato il momento giusto per dire addio: guadagna 1,7 milioni più bonus, cifre assolutamente vantaggiose per l’Inter. E il cartellino si può strappare per circa 8 milioni di euro. Su Gerson aleggia un po' il mistero sul reale accostamento: sembrerebbe esser stato proposto da Sabatini, ma Spalletti non l'ha mai fatto giocare nella sua avventura a Roma. Staremo a vedere. In attacco Ausilio potrebbe dover trovare un altro profilo per il vice-Icardi: si parla del colombiano José Izquierdo, classe '92 del Club Bruges, visto che Schick andrà alla Juventus. La pista Berardi sembra essersi raffreddata, non quella che porta a Bernardeschi. Capitolo Di Maria: il club nerazzurro avrebbe una corsia preferenziale visto che il rapporto tra la Vecchia Signora e il Psg non è dei migliori causa vecchie ruggini in ottica calciomercato. Ma nelle ultime ore sembra farsi strada anche la pista Barcellona: il 'Fideo' sarebbe tentato per ovvi motivi tecnici ma anche personali, visto che ci sarebbe una sorta di rivalsa nei confronti del Real Madrid che lo cedette nel 2014. Infine, l'Inter è anche sulle tracce di Kevin Ramirez, attaccante esterno uruguaiano del Nacional classe 1994.

Stefano Migheli