Calciomercato Napoli, Koulibaly: “Che orgoglio essere qui!”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43

Il difensore è sicuro che la squadra sarà ancora più forte nella prossima stagione

CALCIOMERCATO NAPOLI KOULIBALY / Il Napoli ha terminato la sua stagione con un'altra prestazione di alto livello che, però, non è bastata per raggiungere il secondo posto in classifica. Così, il prossimo calciomercato estivo degli azzurri potrebbe essere condizionato dall'eventuale qualificazione alla fase a gironi della Champions League. Tuttavia, come annunciato più volte dal presidente Aurelio De Laurentiis, l'obiettivo societario è quello di trattenere i migliori elementi in rosa, come dimostrano anche i recenti rinnovi di Lorenzo Insigne (che ha firmato fino al 2022) e Dries Mertens (accordo fino al 2020 con clausola rescissoria valida solo per l'estero). Anche Kalidou Koulibaly, che piace molto in Premier League, sembra vicino alla permanenza. Il difensore, punto fermo nello scacchiere tattico di Sarri, già la scorsa estate fu uno dei pezzi pregiati del calciomercato Napoli. La voglia di vincere qualcosa di importante con i partenopei potrebbe però spingerlo a restare per almeno un altro anno all'ombra del Vesuvio.

Calciomercato Napoli, Koulibaly: “Saremo più forti!”

Lo stesso Koulibaly, commentando la stagione appena terminata sul suo profilo Instagram, ha 'spento' le voci di mercato che lo vorrebbero altrove il prossimo anno: “Una stagione straordinaria che si chiude al terzo posto. Ci dispiace, però abbiamo vissuto un magnifico anno con tanti record e un calcio bellissimo. Sono orgoglioso di far parte di questa famiglia, grazie a tutti per il sostegno. Saremo ancora più forti la prossima stagione! Forza Napoli sempre”.

Bruno Satin, agente del difensore, di recente ha fatto il punto sul suo assistito: “Koulibaly è legato al Napoli, è apprezzato dalla tifoseria e sta bene in città – ha detto il procuratore a 'Radio CRC' – Se arrivasse un'offerta irrinunciabile? Queste cose le valuta la società che però ha dimostrato anche l’anno scorso che voleva tenerlo fortemente e alla fine Kalidou è rimasto. E' contento per Insigne e Mertens che hanno fatto molto bene, Kalidou è molto legato a Dries e se i suoi amici restano tutti, è molto più felice”.