Roma, rimpianto Totti: “Mi hanno costretto a smettere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:49

Il messaggio del capitano giallorosso ai compagni di squadra

TOTTI ROMA / L'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' torna a parlare della cena organizzata dal capitano della Roma Francesco Totti per salutare i compagni di squadra a poche ore dall'ultima partita in maglia giallorossa contro il Genoa. Questo – scrive il quotidiano – il senso delle parole del 10 romanista: “Sono stati mesi difficili, complicati. Mi sarebbe piaciuto aiutarvi di più, ma sapete tutti com’è andata. Adesso mi hanno costretto a smettere, e non ci posso pensare che non potrò vestire più la maglia della Roma. Comunque, grazie a tutti per essermi stati vicino”.