PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-JUVENTUS: perla Taider, decide Kean

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:04

Al Dall’Ara i bianconeri vincono al fotofinish, indicazioni per Allegri in chiave Champions League

LE ULTIME DI CM.IT: il telegiornale pomeridiano del 26 maggio
Watch this video on YouTube.

PAGELLE E TABELLINO DI BOLOGNA-JUVENTUS: PROMOSSI E BOCCIATI / Match di fine anno tra Bologna e Juventus, che non hanno più nulla da chiedere alla classifica. I bianconeri provano a sbloccare il match con Higuain, Sturaro trova il gol ma è in fuorigioco. I rossoblu rispondono con un tiro da fuori di Destro. La rete arriva a inizio secondo tempo con un bel destro a giro di Taider. La Juventus cresce e pareggia con Dybala. Decide una fiammata del giovane Kean allo scadere.

 

BOLOGNA

Da Costa 6,5 – Piuttosto attento tra i pali sui tentativi dei juventini. Miracolo su Dybala nella ripresa.

Kraft 5,5 – Il duello con Sturaro è piuttosto acceso, se la cava in qualche modo. Dal 75' Petkovic s.v.

Gastaldello 6 – Gioca di esperienza su Higuain, provando a limitarlo il più possibile.

Torosidis 6 – Sembra a tratti macchinoso, ma la porta a casa grazie all'aiuto dei compagni di reparto.

Mbaye 5 – Cuadrado dalla sue parti si conferma una bella responsabilità da contenere. Non sempre riesce a far bene.

Pulgar 6 – Recupera tanti palloni in mezzo al campo. Dall'85' Nagy s.v.

Viviani 6 – Classica partita di fine stagione, con la testa già in vacanza.

Taider 7 – A tratti precipitoso e irruento, fino a commettere fallo con troppa facilità. Ma a inizio secondo tempo inventa un gol straordinario.

Okwonkwo 6 – Prova ad accendere la fase offensiva rossoblù, ma commette diversi errori in appoggio.

Destro 5,5 – Fallo cattivo su Cuadrado nei primi minuti, solo un tiro dal limite nel primo tempo.

Krejci 5,5 – La linea difensiva bianconera è ben posizionata e gli lascia poco spazio di manovra. Dal 66' Masina – Gioca a buon ritmo e si rende protagonista.

All. Donadoni 5,5 – La gara rispecchia l'andamento dell'intera stagione. Il Bologna tenta a giocare bene, a tratti ci riesce, ma fatica a concretizzare in avanti.

 

JUVENTUS

Audero 6– Buon esordio assoluto in prima squadra in Serie A. Non può nulla sul gol subito, bene sulle uscite.

Lichtsteiner 6 – Alterna piuttosto bene le due fasi, si adegua al ritmo del match.

Benatia 6 – Si mostra abbastanza attento su ogni giocata e non va mai in difficoltà.

Barzagli 6 – Sempre una garanzia quando chiamato in causa, non sbaglia nulla.

Asamoah 6 – Lotta tanto sulla corsia di sinistra e prova a rischiare il meno possibile.

Marchisio 6 – Anche lui fa una buona partita, senza strafare. Dal 55' Pjanic 6 – Entra per riordinare le idee a centrocampo.

Khedira 6,5 – Sembra recuperato dall'infortunio, mostra una buona condizione. Dal 59' Mandzukic 6,5 – Allegri non vuole perdere e lo butta nella mischia per risvegliare l'attacco.

Cuadrado 5,5 – Chiede spesso la palla in profondità, trovando il varco per giocate interessanti. Sbaglia tanto e commette troppi falli.

Dybala 6,5 – Un paio di interventi duri su di lui, cerca di entrare sempre nel vivo del gioco. Bel sinistro a giro nel secondo tempo, poi firma l'1-1. Dal 78’ Kean 7 – E' il primo classe 2000 a far gol in Serie A.

Sturaro 6,5 – E' tra quelli che rendono vivace la partita, specie nella prima frazione di gioco.

Higuain 6 – Qualche sussulto in avanti in contropiede, ma non pigia sull'acceleratore.

All. Allegri 6 – Ritrova Khedira in mezzo al campo e concede un turno di riposo a Mandzukic. Chiede ai suoi di fare una gara attenta a buon ritmo e viene seguito in pieno.

 

Arbitro: Mariani 6 – Poco dopo il quarto d'ora Sturaro va in gol, ma la sua posizione è in fuorigioco. Il match non offre altri spunti.

 

TABELLINO

BOLOGNA-JUVENTUS 1-2

BOLOGNA (4-3-3): Da Costa; Kraft (75' Petkovic), Gastaldello, Torosidis, Mbaye; Pulgar (85' Nagy), Viviani, Taider; Okwonkwo, Destro, Krejci (66' Masina). A disp: Mirante, Sarr, Oikonomou, Helander, Donsah, Rizzo, Verdi, Sadiq, Trovade. All. Donadoni

JUVENTUS (4-2-3-1): Audero; Lichtsteiner, Benatia, Barzagli, Asamoah; Marchisio (55' Pjanic), Khedira (59' Mandzukic); Cuadrado, Dybala (78' Kean), Sturaro; Higuain. A disp: Neto, Buffon, Bonucci, Rusani, Sandro, Mattiello, Lemina, Rincon. All. Allegri

ARBITRO: Mariani di Aprilia

Marcatori: 52’ Taider (B), 70’ Dybala (J), 93’ Kean (J)

Ammoniti: 65’ Viviani (B), 79’ Cuadrado (J), 90’ Gastaldello (B)

Espulsi: