Da Inzaghi al nuovo allenatore: l’Inter ha scelto

Martedì pomeriggio il primo incontro tra i vertici di Okatree e Simone Inzaghi nella sede dell’Inter: intanto c’è una novità in casa nerazzurra

Ieri il vertice in sede con i manager di Okatree, prossimamente l’incontro per il rinnovo: Simone Inzaghi resta al centro del progetto Inter.

Inter: nuovo allenatore in Primavera
Simone Inzaghi (LaPresse) – Calciomercato.it

L’allenatore piacentino ha incassato la fiducia e i complimenti della nuova proprietà, che ha conosciuto per la prima volta martedì pomeriggio nel summit durato quasi due ore e mezzo nella sede di Viale della Liberazione. Inzaghi è uscito sorridente senza rilasciare dichiarazioni, mentre il Ds Ausilio con una battuta veloce ha lasciato gli uffici nerazzurri: “Giornata di presentazioni“. Oaktree ha confermato la volontà di mantenere l’Inter ad alti livelli, dando le necessarie garanzie anche all’allenatore, sempre ovviamente dentro dei parametri finanziari di equilibrio e sostenibilità.

Inter, Chivu lascia la Primavera: promozione per Zanchetta

Inzaghi corre veloce quindi verso il rinnovo di contratto, su base biennale: dal 2025 al 2027 con un ingaggio superiore ai 6 milioni di euro più bonus.

Inter, via Chivu ecco Baldini
Cristian Chivu (LaPresse) – Calciomercato.it

A breve ci sarà anche un vertice per mettere nero su bianco con il suo entourage e con il tecnico emiliano che rafforzerà quindi il suo legame con l’Inter dopo la trionfare cavalcata scudetto. Chi cambierà è invece la Primavera nerazzurra, con Chivu che ha dato l’addio dopo sei anni nelle giovanili nerazzurre al termine del match della semifinale scudetto persa contro il Sassuolo. Il capo del settore giovanile della ‘Beneamata’ Tarantinto ha subito pronto il sostituto: dalla Under 18 è destinato infatti alla promozione Andrea Zanchetta. Per lui non si tratterebbe di una prima volta, visto che in passato aveva allenato la Primavera della Juventus prima dell’esonero.

Impostazioni privacy