Milan%2C+affare+vicino+alla+conclusione%3A+vola+in+Premier+per+23+milioni
calciomercatoit
/2023/11/24/milan-affare-vicino-alla-conclusione-vola-in-premier-per-23-milioni/amp/
Milan

Milan, affare vicino alla conclusione: vola in Premier per 23 milioni

L’obiettivo del Milan sembra vicino al trasferimento in Premier League per un cifra intorno ai ventitré milioni di euro

La Serie A è pronta a tornare dopo la sosta per le nazionali che ha visto gli azzurri qualificarsi al prossimo Europeo grazie ai quattro punti conquistati con Macedonia del Nord e Ucraina. Uno dei match più interessanti della tredicesima giornata è, senza ombra di dubbio, quello che mette di fronte Milan e Fiorentina. I rossoneri hanno bisogno dei tre punti per sfruttare il big match tra Juventus ed Inter ma soprattutto tornare al successo dopo i due pareggi e le due sconfitte nelle ultime quattro partite di campionato.

Pioli (Ansafoto) – Calciomercato.It

Non sarà una partita semplice considerando la qualità dei viola e una situazione veramente complessa a livello di infortuni; tra i reparti maggiormente colpiti troviamo la difesa dove Kalulu e Pellegrino torneranno a disposizione solamente nel nuovo anno con il francese out fino a marzo. Un problema non da poco considerando anche la carta d’identità di Kjaer, non più giovanissimo.

Bisogna trovare una soluzione e il mercato di gennaio può dare una grande mano; nella prossima sessione invernale, infatti, non è da escludere che la società rossonera possa cercare un difensore da regalare a Pioli in modo da affrontare, nel migliore dei modi, la seconda parte di stagione. Tra i possibili obiettivi troviamo, come riportato da footballinsider247, Arouna Sangante; il centrale però sembra destinato a volare in Premier League.

Milan, Sangante si allontana: possibile approdo in Premier League

Il difensore, classe 2002, è in forza al Le Havre e sta disputando una stagione decisamente positiva. La squadra occupa il settimo posto in Ligue One e, dopo dodici giornate, è in piena corsa per un posto nella prossima Europa League. Gran parte del merito va attribuita a Arouna Sangante; il centrale, capitano del Le Havre, ha giocato dieci partite e in cinque di questa la sua squadra ha tenuto la porta inviolata.

Il contrato del giocatore scade il trenta giugno del 2026 ed è valutato intorno ai venti milioni di sterline che corrispondono a ventitré milioni di euro. Una cifra importante con il Milan che rischia di vedere il difensore trasferirsi in Premier League; sono diverse le squadre, nel massimo campionato inglese, ad aver messo gli occhi su Sangante a testimonianza delle ottime prestazioni fornite fino a questo momento.

Arouna Sangante Le Havre (LaPresse) – Calciomercato.It

Newcastle, Wolverhampton e Fulham hanno messo gli occhi sul centrale e, nel prossimo mercato invernale, potrebbero dar vita ad una vera e propria asta per aggiudicarsi le prestazioni del classe 2002. Situazione complicata per il Milan che, come detto, ha bisogno di rinforzare la rosa con un nuovo difensore.

Saverio Fattori

Recent Posts

Maxi squalifica e arriva l’esonero: annuncio UFFICIALE

Prima il danno e poi la beffa per un allenatore che ha incassato in rapida…

10 minuti ago

Serie A, gli arbitri della 34esima giornata: la scelta per Juventus-Milan

Le ultime sul campionato di Serie A: ecco le designazioni degli arbitri del 34esimo turno.…

47 minuti ago

Allegri-Juve, battaglia per l’addio: interviene Giuntoli

La Juventus si avvia a ragionare sul finale di stagione tra campionato e Coppa Italia.…

1 ora ago

Insulto in diretta, un top club ha deciso di fare causa a Sky

Dopo le polemiche feroci per gli episodi arbitrali, la società ha già redatto una lettera…

2 ore ago

Spalletti e la crisi gol dell’Italia: un bomber segna a raffica ma non è convocabile

Crisi di gol per la Nazionale di Luciano Spalletti: il bomber italiano segna a raffica,…

2 ore ago

Modric alla Juve, nessun dubbio: “Due anni al top in bianconero”

La Juventus avrà bisogno di un colpo importante per cambiare dimensione, soprattutto a centrocampo, nell'anno…

3 ore ago