La Juve parte male, tifosi furiosi: “Per favore, non fatelo”

La Juve non può sbagliare le sue mosse sul calciomercato, ma nelle ultime ore i tifosi non condividono la scelta della società: cosa sta succedendo

Grandi manovre bollono in pentola in casa Juve, con la chiara intenzione di rivoluzionare il progetto dopo l’addio di Massimiliano Allegri, con cui è anche iniziata una battaglia legale in piena regola. Si ripartirà da Thiago Motta, dalle sue idee, dalla voglia di costruire una squadra grintosa, tecnica e soprattutto ben organizzata, ma che lasci spazio anche al talento.

Tifosi furiosi con la Juve
Tifosi Juventus (LaPresse) – calciomercato.it

Nella sua esperienza al Bologna, abbiamo visto quanto sia importante il centrocampo per attuare il suo credo tattico. Servono giocatori che sappiano far correre velocemente il pallone, ma che abbiano anche tanti chilometri nelle gambe, capacità di inserimento e forza al contrasto.

Per questa ragione, il primo obiettivo individuato dai bianconeri è (e rimane) Teun Koopmeiners. L’Atalanta, però, fa muro e continua a chiedere cifre astronomiche per l’olandese, almeno 60 milioni di euro, con la volontà di non cederlo. Per questo, nelle ultime ore sta spuntando Matteo Guendouzi come nuova pista per il centrocampo. Per la Lazio è stato una certezza nell’ultima stagione, ma senza mai rubare l’occhio.

I tifosi contro Guendouzi alla Juventus: reazione immediata

Certo, senza voler screditare nessuno, il francese non è esattamente lo stesso profilo di Koopmeiners. Innanzitutto, per il bottino di gol che entrambi possono portare in dote e che hanno portato fino a questo momento in carriera, e poi per le capacità balistiche e la qualità nel possesso palla.

Tifosi furiosi con la Juve
Matteo Guendouzi (LaPresse) – calciomercato.it

Insomma, Guendouzi ha essenzialmente altre caratteristiche che non sono proprio quelle che fanno al caso dei bianconeri, almeno sulla carta. I tifosi, infatti, non l’hanno presa proprio bene e sui social non ci hanno messo tanto a esprimere un certo dissenso per l’operazione.

Tra chi ironizza e chi la prende fin troppo sul serio, da parte loro è un netto no all’operazione. Ma chissà che la Juventus non decida comunque di puntare su di lui per la mediana, tentando di strapparlo alla Lazio, che comunque, di certo, non lo darà via gratis.

Impostazioni privacy