Accelerazione+improvvisa+e+nuovo+allenatore%3A+c%26%238217%3B%C3%A8+la+data
calciomercatoit
/2024/04/17/accelerazione-improvvisa-e-nuovo-allenatore-ce-la-data/amp/
Estero

Accelerazione improvvisa e nuovo allenatore: c’è la data

Sfuma un altro obiettivo per il Barcellona che ieri sera si è visto sfuggire la qualificazione alle semifinali di Champions. Intanto dalla Spagna rilanciano le idee per il dopo Xavi 

A nulla è valsa la vittoria per 3-2 a Parigi della gara d’andata per il Barcellona, che ieri sera in casa ha vanificato tutto perdendo con un netto 1-4 sotto i colpi del PSG. L’espulsione di Araujo nel primo tempo ha certamente cambiato l’andamento della serata, lasciando l’amaro in bocca a Xavi.

Champions (LaPresse) – Calciomercato.it

L’allenatore dei catalani, che ha peraltro il futuro già ufficialmente segnato dopo la fine della stagione, non le ha mandate a dire nel post partita: “È un peccato, la nostra Champions League è finita per un errore dell’arbitro”, ha spiegato ai microfoni di Sport Mediaset. C’è quindi tanta amarezza in casa catalana per l’eliminazione di ieri, considerando anche l’eventuale incrocio in semifinale col Borussia Dortmund che sarebbe stato di certo alla portata.

Ora all’orizzonte resta solamente il ‘Clasico’ della speranza, al netto di una distanza comunque difficilissima da colmare per il Barcellona in Liga. Poi sarà tempo esclusivamente per pensare e programmare il futuro, a partire dalla panchina.

Calciomercato, il Barcellona pensa al dopo Xavi: da Marquez a De Zerbi e le altre soluzioni estere

L’eliminazione del Barça dalla Champions accelera quindi il processo di pianificazione del futuro: l’idea è quella di definire la panchina del domani dopo il Clasico del weekend.

Xavi © Ansa – Calciomercato.it

Con Xavi al passo d’addio come candidatura interna spicca sempre Rafa Marquez, come evidenziato da ‘Sport.es’ che fa il punto della situazione. La stessa fonte però evidenzia che Laporta resta convinto che Xavi sia la figura ideale per gestire il futuro, ma l’allenatore non apre la porta a continuare e i risultati potrebbero anche facilitare la ricerca di una strada alternativa per rilanciare il progetto.

Nei mesi scorsi Deco aveva lavorato su profili come Nagelsmann, Tuchel, De Zerbi o anche nomi impossibili come Arteta e Luis Enrique. La squadra poi ha ripreso a marciare e Laporta ha interrotto la ricerca convinto che Xavi avrebbe fatto qualcosa di grande e che si sarebbe poi convinto a restare. Le cose però non sono andate così e torna in auge la caccia ad un nuovo allenatore.

Al netto delle suggestive piste estere tra i favoriti sembra esserci Marquez, che al Barça lo vedono sempre più pronto a raccogliere la sfida. È più rischioso, ma conosce l’ambiente e ha formato i giovani talenti che dovranno guidare il club in futuro. Oggi è l’allenatore meglio piazzato, a meno di sorprese dell’ultimo minuto. L’area sportiva vorrebbe prendere quindi la decisione dopo il Clasico, per iniziare presto un nuovo ciclo che potrebbe rivoluzionare anche la rosa.

Giuseppe Barone

Giornalista sportivo con calcio, futsal e basket nel cuore. Collezionista di maglie da gioco e appassionato di cinema.

Recent Posts

Udinese, Cannavaro: “Non dovevo dimostrare niente. Coi difensori vinci i campionati”

Sembrava una serata da chiudere con un incubo, alla fine per Fabio Cannavaro a Frosinone…

6 ore ago

Gasperini, rinnovo da top: l’Atalanta lo blinda così

Ecco quanto guadagnerà il tecnico dell'Atalanta con il possibile rinnovo. Sarà tra i tecnici più…

6 ore ago

Inzaghi incontra Oaktree e annuncia: “Cosa succede con Lautaro”

Le parole del tecnico dell'Inter dopo l'ultima partita ufficiale di questa stagione Si è chiuso…

6 ore ago

Frosinone, Stirpe ‘rimanda’ Di Francesco: la risposta sul futuro del mister

Una delusione enorme, forse la più grande da presidente del Frosinone, per Maurizio Stirpe che…

6 ore ago

“Sconcertante”: scoppia il caso salvezza, ‘sparisce’ il rosso

La Serie A si chiude con un caso dopo le gare dell'ultima giornata: 'sparisce' un…

6 ore ago

De Rossi condanna Di Francesco alla B: “Mi fa male”

L'allenatore giallorosso deluso dopo il risultato ottenuto questa sera che ha visto la sua Roma…

6 ore ago