Frase+razzista+in+diretta+Champions%3A+commentatore+tv+si+scusa+ma+verr%C3%A0+punito
calciomercatoit
/2024/04/11/frase-razzista-in-diretta-champions-commentatore-tv-si-scusa-ma-verra-punito/amp/
Estero

Frase razzista in diretta Champions: commentatore tv si scusa ma verrà punito

Un altro caso di razzismo nel calcio: dopo la vicenda Acerbi-Juan Jesus una nuova polemica scoppia in Spagna

Il razzismo continua a serpeggiare nel mondo del calcio: un’altra frase da censurare e le scuse dopo i riferimenti a Lamine Yamal, talento del Barcellona di Xavi.

Lamine Yamal (LaPresse) – Calciomercato.it

Ha destato scalpore una frase pronunciata nelle scorse ore da Mono Burgos, ex portiere argentino e allenatore che negli ultimi anni ha seduto sulle panchine di Newell’s Old Boys e Aris Salonicco dopo aver trascorso ben nove anni come allenatore in seconda dell’Atletico Madrid. Prima della sfida di Champions League tra Paris Saint-Germaine  Barcellona, Burgos è stato protagonista di un vero e proprio scivolone a sfondo razziale.

Nel prepartita del match di Parigi, durante una diretta tv sulle frequenze dell’emittente spagnola Movistar, Mono Burgos si è lasciato andare ad una infelice considerazione mentre le telecamere erano puntate su Lamine Yamalgiovane e talentuoso attaccante del Barcellona, di passaporto spagnolo ma originario della Guinea Equatoriale. L’ex assistente di Diego Simeone, durante il riscaldamento, ha dichiarato:  “Se non dovesse andare bene, finirà ai semafori” riferendosi alla carriera dell’attaccante classe 2007, autore di 6 gol e 7 assist in questa stagione.

Spagna, scoppia un altro caso di razzismo

Una frase che – col passare dei minuti – è rimbalzata prepotentemente sui social e che ha spinto il Barcellona a presentare un reclamo formale alla UEFA. Ecco perché l’organizzazione ha deciso di vietare le interviste ai microfoni di Movistar come spiegato al giornalista Ricardo Sierra a fine gara: “Molti si aspettavano qualche intervista, ma ci è stato comunicato che non sarà possibile per un commento fatto durante il prepartita”.

Lamine Yamal (LaPresse) – Calciomercato.it

E così, poco dopo, anche lo stesso Mono Burgos si è scusato con Lamine Yamal, giustificandosi così: “Non volevo offendere nessuno, se ciò è avvenuto chiedo pubblicamente scusa”. Anche l’emittente Movistar Plus+ si è scusata per “gli spiacevoli commenti” dell’ex giocatore argentino Germán Burgos, opinionista fisso dei programmi sportivi, e ha assicurato che “adotterà le misure necessarie”.

Paolo Siotto

Classe ’93 e giornalista pubblicista dal 2015. Dal calcio alla cronaca, sempre seguendo il filo diretto dell’informazione.

Recent Posts

UFFICIALE, Thiago Motta lascia il Bologna: lo aspetta la Juve

Saputo: "Avrei voluto che rimanesse, ma non posso che ringraziare lui e il suo staff…

16 minuti ago

Gasperini superstar tra il rinnovo con l’Atalanta e l’idea Napoli | CM.IT

Gian Piero Gasperini ha conquistato con l'Atalanta l'Europa League: adesso, però, è tempo di parlare…

17 minuti ago

Mollato dal Milan, Lopetegui riparte dal West Ham: è UFFICIALE

Lopetegui era stato dato vicinissimo al Milan, con la protesta dei tifosi rossoneri che ha…

1 ora ago

Addio Milan e doppietta bianconera: accordo totale

Non arrivano notizie incoraggianti per il Milan dall'Inghilterra. Due difensore accostati anche ai rossoneri potrebbero…

2 ore ago

Premi da pagare ai calciatori: punti di penalizzazione la prossima stagione

Il club rischia subito una penalizzazione in vista della prossima stagione: tifosi preoccupati per il…

2 ore ago

Pagano la clausola per Leao: “Un sogno che si avvera, grazie Milan”

Vogliono strappare Rafael Leao al Milan: sono pronti a pagare la clausola rescissoria fa 175…

2 ore ago