Udinese%2C+Cannavaro%3A+%26%238220%3BNon+dovevo+dimostrare+niente.+Coi+difensori+vinci+i+campionati%26%238221%3B
calciomercatoit
/2024/05/27/udinese-cannavaro-non-dovevo-dimostrare-niente-coi-difensori-vinci-i-campionati/amp/
Notizie

Udinese, Cannavaro: “Non dovevo dimostrare niente. Coi difensori vinci i campionati”

Sembrava una serata da chiudere con un incubo, alla fine per Fabio Cannavaro a Frosinone è stato un sogno chiamato salvezza: le sue parole

Con una fatica davvero immane, alla fine l’Udinese riesce a centrare la salvezza all’ultimo minuto o quasi, nel finale di partita a Frosinone. Il gol di Davis è provvidenziale a dir poco, visto che il gol dell’Empoli al 93′, con lo 0-0, avrebbe spedito in B proprio i friulani.

Fabio Cannavaro (LaPresse) – calciomercato.it

Invece la mossa di Cannavaro di cambiare attaccante nell’intervallo è stata decisiva. Il tecnico dei friulani è intervenuto in conferenza stampa:

Come ha vissuto questi 90 minuti? “Ero tranquillo perché rispetto alla vigilia di Empoli li avevo visti diversamente. Ero molto più sereno, oggi era diverso, sapevo che i ragazzi avrebbero fatto una bella partita”.

Questo Davis può fare la differenza? “Il fatto che è mancato tutto l’anno ha condizionato anche le sorti della squadra. Avere un giocatore così ti cambi, anche oggi lo abbiamo gestito. La voglia di farlo cominciare era tanta, ma mi sono confrontato col mio staff e abbiamo deciso di giocarci tutto nella ripresa. Avevo bisogno di Brenner, di tutti, sono stati eccezionali”.

Queste 5 partite sono state la sua sfida: come si sente? “Io non dovevo dimostrare nulla a nessuno. Sono dieci anni che giro il mondo per allenare, un’esperienza negativa o positiva non mi cambia. Per raggiungere deglli obiettivi non ti regala niente nessuno, bisogna lavorare. Io ho sempre dovuto lavorare il triplo rispetto agli altri”.

Il futuro? “L’obiettivo era la salvezza. Ci tenevo tanto, è una società storica e la responsabilità era enorme”.

Udinese, Fabio Cannavaro: “Con gli attaccanti vendi i biglietti, con i difensori vinci i campionati”

Una delle chiavi è che non avete forzato la partita, sfruttando l’episodio quando si è creato. Quanto ha aiutato quello che ha detto lei sull’esperienze che ha avuto? “Io non divido niente, mi tengo strette anche le esperienze da calciatore. Mi hanno seguito da subito, loro devono vivere i momenti, sentire anche i tifosi avversari. Abbiamo lavorato su tutti i particolari. Potevamo fare gol, poi abbiamo sofferto. È una squadra che gioca il Frosinone, noi non abbiamo mollato di un centimetro”.

Fabio Cannavaro (LaPresse) – calciomercato.it

Non le sembra strano che un difensore si trovi meglio ad attaccare che a difendere? “A me hanno insegnato che con gli attaccanti vendi i biglietti e coi difensori vinci i campionati. Il calcio poi è cambiato, ti devi aggiornare, poi in difesa vanno i difensori. Ognuno interpreta il calcio a modo suo. Dobbiamo andare avanti per la nostra strada”.

Darmian-Acerbi-Bastoni li vede bene per la Nazionale? “È un problema di mister Spalletti”.

Francesco Iucca

Romano, giornalista, dal 2013 inseguo un sogno. Inviato e opinionista tra tv, radio e tanto altro. Roma, Lazio, Nazionale, ma senza limiti. Sempre alla ricerca di 'cosa c'è dietro'. Tengo alla larga quelli che 'Il calcio è solo un gioco'. Amo il tennis, Roger Federer e la musica. Cantante e pianista a tempo perso.

Recent Posts

Italia, ansia Spalletti: un titolare a rischio

Prosegue la marcia d'avvicinamento della Nazionale italiana ai prossimi Europei. C'è però apprensione per un…

33 minuti ago

Lazio, toto-allenatore dopo Tudor: da Baroni alle suggestioni Allegri-Sarri

Dopo le dimissioni di Tudor, in pole per la Lazio c'è Baroni ma non è…

41 minuti ago

DIRETTA Serie A, il valzer degli allenatori: Baroni in pole per la Lazio

In Serie A prosegue il valzer degli allenatori. Le ultime sui cambiamenti possibili che riguardano…

57 minuti ago

Juventus, due nuovi innesti: già depositato il contratto

La rivoluzione della Juventus continua e non passa solamente attraverso campo e panchina. Aggiunti nuovi…

1 ora ago

Conte-Napoli e subito ‘sgarbo’ all’Inter: “Offerta da 40 milioni”

Conte si è legato al Napoli con un contratto da 8 milioni bonus inclusi. Lukaku…

2 ore ago

Grana Juventus: rottura e addio a parametro zero

Giuntoli lavora su diversi fronti sul mercato in attesa dell'ufficialità di Thiago Motta in panchina:…

3 ore ago