Torino%2C+dopo+Bremer+%C3%A8+successo+ancora%3A+prezzo+raddoppiato+dopo+sei+mesi
calciomercatoit
/2023/11/27/torino-dopo-bremer-e-successo-ancora-prezzo-raddoppiato-dopo-sei-mesi/amp/
Torino

Torino, dopo Bremer è successo ancora: prezzo raddoppiato dopo sei mesi

Il Torino, nel prossimo mercato estivo, rischia di perdere Buongiorno dopo aver rifiutato una cifra decisamente importante

Le ultime tre partite di campionato hanno visto un deciso cambio di marcia da parte del Torino; i granata hanno infatti ottenuto due vittorie ed un pareggio e si sono tolti da una situazione di classifica decisamente complicata. Questa sera ci sarà il match contro il Bologna dove l’obiettivo è quello di dare continuità di risultati.

Cairo Torino (Ansafoto) – Calciomercato.It

Tra i protagonisti della partita ci sarà, senza ombra di dubbio, Buongiorno; il difensore guiderà il reparto arretrato dei granata e avrà il difficile compito di fermare un reparto offensivo, quello del Bologna, capace di mettere in difficoltà qualsiasi difesa.

Il centrale classe 1999 sta fornendo prestazioni sempre più importanti e anche in nazionale è stato tra i migliori (dovendo convivere con un cartellino giallo dopo pochi minuti) nel match contro l’Ucraina che ha spedito la nazionale azzurra ai prossimi europei. Giocatore completo: forte fisicamente, abile nel gioco aereo, in marcatura e con un senso della posizione decisamente importante.

Tra le caratteristiche di Buongiorno troviamo, senza dubbio, la capacità di portare palla ed impostare l’azione con qualità. Le prestazioni di Buongiorno non stanno passando inosservate e, nel prossimo mercato estivo, sono diverse le squadre che potrebbero bussare alla porta del Torino; i granata, in caso di cessione, potrebbero ripercorrere la stessa operazione fatta con Bremer.

Buongiorno, la storia si ripete: era già successo

Bremer è stato uno dei difensori più importanti nella storia recente del Torino e, prima di trasferirsi alla Juventus, il giocatore era stato chiesto dal Newcastle. Il club di Premier League, a gennaio del 2022, aveva offerto trenta milioni ai granata trovando però la porta chiusa dalla società.

Il difensore valeva molto di più ed infatti la Juventus lo ha pagato (a luglio 2022) quarantuno milioni di euro più otto di bonus per una cifra intorno ai cinquanta milioni. La storia di Bremer potrebbe ripetersi con Buongiorno; il centrale azzurro, nell’ultimo mercato estivo, ha rifiutato il trasferimento all’Atalanta che aveva messo sul piatto venticinque milioni di euro.

Alessandro Buongiorno (Ansafoto) – Calciomercato.It

Come detto parliamo di un giocatore completo e destinato ad essere tra i migliori centrali difensivi dei prossimi anni; il suo valore è decisamente più alto di venticinque milioni e, proprio per questo, nella prossima sessione estiva, non sono da escludere offerte folli per aggiudicarsi le prestazioni di Buongiorno.

Situazione da monitorare e che permetterebbe a Cairo di ottenere, a livello economico, una cifra decisamente importante; al momento si parla semplicemente di ipotesi perché la prima idea è quella di non lasciar partire un giocatore fondamentale per il sistema di gioco granata. Di fronte a determinate offerte le cose potrebbero cambiare.

Saverio Fattori

Recent Posts

Juve, scelto il nuovo numero 1: Giuntoli anticipa tutti

La Juventus è al lavoro per l'erede di Szczesny, Giuntoli ha individuato il nuovo numero…

31 minuti ago

Conte insieme a Barella: decisa la nuova destinazione

Il tecnico leccese è uno dei nomi più caldi sul mercato degli allenatori in vista…

1 ora ago

Rassegna stampa, le prime pagine dei quotidiani sportivi del 22 febbraio

Dalla La Gazzetta dello Sport, al Corriere dello Sport e Tuttosport: ecco i titoli principali…

1 ora ago

Lautaro apre alla Premier League: due club pronti all’assalto

Lautaro, nella prossima sessione estiva di mercato, potrebbe lasciare l'Inter: l'attaccante argentino sembra aver aperto…

2 ore ago

Contatta l’arbitro su Facebook: UFFICIALE, maxi squalifica per il presidente

Il provvedimento ufficiale non tarda ad arrivare. L'errore costa carissimo: il presidente l'ha pagata a…

3 ore ago

“Lasciatemi dire”: Conceicao scatenato in diretta, spunta la Lazio

Il tecnico del Porto ha parlato dopo il successo allo scadere contro l'Arsenal nel match…

9 ore ago