Breaking News
  • Juventus, Felipe Melo: "Troppo piu' forte delle altre, l'Inter invece..."
© Getty Images

Juventus, Felipe Melo: "Troppo piu' forte delle altre, l'Inter invece..."

Il brasiliano su Conte: "Con lui si lavora davvero tanto"

. p>JUVENTUS SCUDETTO FELIPE MELO INTER GALATASARAY / MILANO - Felipe Melo ha lasciato la Juventus nel momento in cui i bianconeri sono tornati ad essere i più forti.
Poco male per il brasiliano, che con il Galatasaray ha vinto due titoli di fila, raggiungendo anche i quarti di finale di Champions League.
"Abbiamo preso gente come Muslera o Eboué e siamo diventati una famiglia.
Forse non eravamo forti come adesso, però ci siamo uniti, correvamo e lottavamo l'uno per l'altro. - ha detto alla 'Gazzetta dello Sport' - Sneijder e Drogba? Sono stato felicissimo.
Per arrivare più in alto servono campioni, con tanta esperienza nelle coppe.
Un conto è il campionato turco, un altro la Champions.
Terim qui ha vinto tutto ed è bravissimo.
Lo so, perché di grandi allenatori ne ho avuti tanti: Prandelli che per me è un mito, Emery, Dunga, Luxemburgo... E pure Conte, con cui ho lavorato solo un mese.
Un grande allenatore per me si vede da quanto ti fa lavorare e con loro si lavora davvero tanto".

ITALIA "La Juventus ha messo le mani sullo Scudetto con largo anticipo, poi mi sono piaciuti Napoli e Milan.
L'Inter mi ha ricordato la Juve con me e Diego: bella partenza, poi qualche infortunio e ha finito male.
Ma in Italia dovete ricominciare a prendere i campioni: la Juventus, che ha una rosa ampia e di qualità e un grande tecnico come Conte, è troppo più forte delle altre".

BALOTELLI "Lui è fortissimo, chi dice il contrario di calcio non capisce niente".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)