Breaking News
  • Fiorentina, Migliaccio: "La Champions League sarebbe un sogno"
© Getty Images

Fiorentina, Migliaccio: "La Champions League sarebbe un sogno"

Il centrocampista ha fatto il punto della situazione in casa 'viola'

FIORENTINA INTERVISTA MIGLIACCIO / FIRENZE - Giulio Migliaccio, centrocampista della Fiorentina, è stato intervistato da 'Sky'.
Queste le sue parole:

GIUSEPPE ROSSI - "Mi ha colpito la sua umiltà, è un ragazzo per bene.
Lo conoscevo solo da avversario.
Ha voglia di lavorare e rientrare.
Abbiamo un parco attaccanti importante e lui ci darebbe un ulteriore aiuto.
Ora, però, l'importante è che lui stia bene.

LA SQUADRA - "Il mese di gennaio è stato terribile ma si è trattato di un calo fisiologico e non di eccessiva presunzione.
Per noi giocatori, per la società e per i tifosi la Champions League sarebbe un sogno.
Siamo lì e ce la giochiamo.
Per noi, comunque, è già una vittoria essere arrivati fin qui".

COMPAGNI e ALLENATORE - "Pizarro? A 32-33 anni, nel calcio, non sei vecchio.
Il 'Peq' è un giocatore unico in quel ruolo, assieme a Pirlo.
Complimenti a lui per come si allena e per la persona che è.  Cuadrado e Lupatelli tengono in allegria tutto lo spogliatoio".

SITUAZIONE PERSONALE - "Io sostituto dello squalificato Borja Valero? Mi auguro di giocare, sono a disposizione.
Borja, comunque, è un calciatore insostituibile per noi".

PALERMO - "Cinque anni trascorsi in rosanero sono tanti.
Fa male vedere il Palermo laggiù ma quando si cambia tanto ogni anno è ipotizzabile un crollo".

S.D.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)