Breaking News
© Getty Images

Tottenham-Inter, Stramaccioni: "Nessun problema con Cassano". E su Bale...

Le parole del tecnico nerazzurro alla vigilia del match contro gli 'Spurs'

TOTTENHAM INTER STRAMACCIONI CASSANO BALE/ LONDRA (Inghilterra) - Dopo la strepitosa vittoria ottenuta in rimonta contro il Catania, l'Inter si rituffa in Europa League dove è attesa a Londra dal Tottenham. Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dei nerazzurri Andrea Stramaccioni ha rivelato le sensazioni in vista della sfida di 'White Hart Lane'.

CONDIZIONE - "Arriviamo a questa gara con una condizione di infortunati particolare. Stiamo cercando di recuperare ma non possiamo permetterci di richiare i giocatori che non sono in perfette condizioni fisiche perché siamo in emergenza".

CICLO - "Quest'anno abbiamo iniziato un progetto di rinnovamento dopo un ciclo in cui si era vinto tutto. In rosa c'è un mix di giocatori importanti e giovani che saranno il futuro dell'Inter. Calcolando i problemi avuti finora, il progetto va avanti bene".

CASSANO - "Antonio è qui con noi a Londra, è stato convocato e si è allenato regolarmente. Sono sicuro che domani potrà dare il suo contributo, dal primo minuto o a partita in corso. Con Casano non ci sono problemi".

BALE - "Bale sta diventando uno dei giocatori più completi d'Europa: ogni giorno dimostra di essere sempre più decisivo e questo distingue un buon giocatore da un grande campione. Come fermarlo? C'è grande rispetto per Bale, così come per Lennon e Defoe. Ma anche l'Inter ha i suoi campioni e sono sicuro che il Tottenham ci rispetterà".

VILLAS BOAS - "André ha dimostrato di avere tante qualità tecniche nonostante la giovane età. Credo sia un esempio per tutti i giovani allenatori europei. Ha lavorato con gente come Mourinho e ha fatto esperienza al Porto e a Londra. Lo ammiro molto".

CATANIA - "Domenica scorsa abbiamo avuto una reazione nervosa, ma la partita di domani sarà più difficile. Spero di recuperare chi non sta bene. Fortunatamente Samuel è tornato a lavorare con il gruppo ma Nagatomo e Silvestre sono ancora out".

MODULO - "Con l'infortunio di Milito il 4-3-3 è diventato quasi obbligatorio. Con Alvarez e Schelotto possiamo lavorare ancora con questo atteggiamento tattico. Ranocchia e Guarin? Valuteremo le loro condizioni domani mattina. Non posso rischiare di perdere giocatori ma solo chi sta bene andrà in campo".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Inter
    Calciomercato Juventus, offerta per Höwedes. Anche l'Inter in corsa?
    Calciomercato Juventus, offerta per Höwedes. Anche l'Inter in corsa?
    I bianconeri avrebbero offerto un triennale da 4 milioni al difensore dello Schalke 04. Il Ds Heidel prova a smentire
    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, agente Candreva: "Lui pensa di restare"
    Calciomercato Inter, agente Candreva: "Lui pensa di restare"
    Il procuratore dell'esterno chiude a una sua partenza per il Chelsea
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, due più uno: gli ultimi rinforzi per Spalletti
    Calciomercato Inter, due più uno: gli ultimi rinforzi per Spalletti
    Arriveranno un difensore e un attaccante o esterno. E il top player...
    Mercato   Milan   Inter
    Calciomercato Milan, colpo di scena: occhi su Emre Mor
    Calciomercato Milan, colpo di scena: occhi su Emre Mor
    Il gioiello turco era ad un passo dall'Inter
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Emre Mor rompe con l'agente. "Andrà in Italia"
    Calciomercato Inter, Emre Mor rompe con l'agente. "Andrà in Italia"
    Il turco deluso dal mancato approdo in nerazzurro. E l'ormai ex agente del giocatore assicura che andrà in Serie A
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, UFFICIALE: Kondogbia al Valencia
    Calciomercato Inter, UFFICIALE: Kondogbia al Valencia
    Il francese si trasferisce in prestito con diritto di riscatto
    Mercato   Inter   Sampdoria
    Calciomercato Inter, Schick si riavvicina: le ultime
    Calciomercato Inter, Schick si riavvicina: le ultime
    L'attaccante 'snobba' la Roma e la Sampdoria accetta l'offerta dei nerazzurri