Breaking News
© Getty Images

Roma, Andreazzoli: "Ascolto tutti, ma chi non sta con me va fuori"

L'allenatore giallorosso si racconta a 360 gradi sulla sua esperienza nella capitale

NOTIZIE ROMA ANDREAZZOLI INTERVISTA ZEMAN DE ROSSI / ROMA - Aurelio Andreazzoli, allenatore della Roma, si è raccontato in un'intervista rilasciata al Messaggero. Queste le sue dichiarazioni:

MODELLI - "Io sono solo un mediocre dilettante. I miei modelli? Sacchi per quelli della mia generazione ha rappresentato la svolta. Poi, ho avuto un'amicizia importante conSilvio Baldini, siamo cresciuti in simultanea. Sono gli altri che si devono ispirare a me, non io a loro".

TECNICI EMERGENTI - "Sia Luis Enrique che Montella hanno qualità per emergere. Stramaccioni? Conosco meno i suoi metodi, ma la persona è meritevole. Seguiva molto Spalletti".

ZEMAN - "Il nostro rapporto era ottimo, ma le cose non sono funzionate per mancanza di sinergie. Io ero a disposizione, se ne avesse avuto bisogno. Ho avuto modo di vedere molte cose che mi sono piaciute e che stiamo usando anche ora. Adesso c'è unità d'intenti".

IL PRIMO DISCORSO ALLA SQUADRA - "Non ho parlato di calcio perché secondo me servivano altre cose. Il mio lavoro è cominciato creando un gruppo di lavoro. Poi, ho parlato alla squadra e ho reso tutti partecipi di quella che era la mia strada. E ho chiesto di seguirmi".

I METODI DI ANDREAZZOLI - "Ascolto tutti, dal primo collaboratore all'impiegato. Ma a Trigoria tutti sanno che non si fa niente che non lo abbia deciso io. E ieri mattina, per la prima volta, volevo cacciare un giocatore dal campo che aveva poca voglia di fare un esercizio. Chi sta con me, bene; altrimenti sta fuori. Ognuno dà il suo piccolo contributo, che può essere determinante per un risultato".

IL CALCIO SECONDO ANDREAZZOLI - "Il calcio è sport, ma anche scienza. Lo schema attuale è un 3-2-5, un po' quello che facevamo a Udine".

IL MOMENTO PIU' DIFFICILE - "Il rigore fallito da Osvaldo è stato un problema solo per chi ne ha parlato tanto. E' scontato che i rigori li tiri Totti come lo è respirare per una persona. Quando ho visto che Osvaldo andava sul dischetto, mi sono chiesto: perché? Poi ha tirato, ha sbagliato e il martedì successivo abbiamo messo i puntini sulle i con i diretti protagonisti".

DE ROSSI - "E' vero, ha avuto qualche difficoltà. Alle base c'è una condizione fisica non ideale, ma ci vuole poco per vederlo tirato a lucido".

OBIETTIVO CHAMPIONS LEAGUE - "La Champions League è difficile, non illudiamo la gente. Potrebbe non bastare vincere tutte le partite".

Mercato   Roma  
Roma, caos Manolas. Zenit furioso: le ultime di CM.IT
Roma, caos Manolas. Zenit furioso: le ultime di CM.IT
Tutto quello che è successo tra il difensore greco e il club russo
Mercato   Roma   Francia
Calciomercato Roma, Guerra: "Lunedì visite mediche per Gonalons"
Calciomercato Roma, Guerra: "Lunedì visite mediche per Gonalons"
L'annuncio del procuratore del centrocampista francese
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, dietrofront Manolas: Zenit furioso
Calciomercato Roma, dietrofront Manolas: Zenit furioso
Rischia di saltare il trasferimento del difensore greco in Russia: l'agente al lavoro per ricucire lo strappo
Mercato   Roma   Francia
Calciomercato Roma, ESCLUSIVO agente Gonalons: "Abbiamo l'accordo"
Calciomercato Roma, ESCLUSIVO agente Gonalons: "Abbiamo l'accordo"
Il procuratore del mediano del Lione: "Ora le società devono trovare l'intesa"
Mercato   Roma  
Calciomercato Roma, affare fatto: Manolas allo Zenit
Calciomercato Roma, affare fatto: Manolas allo Zenit
Il club russo allenato da Mancini punta a chiudere anche per Paredes
Mercato   Roma   Francia
Calciomercato Roma, agente Gonalons: "Accordo vicino"
Calciomercato Roma, agente Gonalons: "Accordo vicino"
Il procuratore del francese conferma la trattativa
Mercato   Roma  
Roma, nome nuovo per il dopo Mario Rui: le ultime di CM.IT
Roma, nome nuovo per il dopo Mario Rui: le ultime di CM.IT
Sono tanti i profili monitorati da Monchi. Spunta anche Willems