Breaking News
  • Juventus, Asamoah: "Napoli non decisiva, felice di giocare con il mio idolo"
© Getty Images

Juventus, Asamoah: "Napoli non decisiva, felice di giocare con il mio idolo"

Il centrocampista ghanese parla dello scontro al vertice del 'San Paolo'. E su scudetto e Champions...

JUVENTUS ASAMOAH INTERVISTA / TORINO - Si avvicina il big match di venerdì sera tra Napoli e Juventus.
In un'intervista al 'Corriere dello Sport' Kwadwo Asamoah racconta quelle che sono le sue sensazioni in vista dello scontro al vertice del 'San Paolo'.
E non solo...

NAPOLI JUVE - "Non credo si decida niente, rimarrà ancora un lungo tratto da percorrere.
Ad ogni modo abbiamo il destino in mano: se continueremo a vincere, nessuno potrà raggiungerci.
Né il Napoli, né le altre inseguitrici".

IDOLO PIRLO - "Lo seguo da quand'ero ragazzino e mi è sempre piaciuto: tra i motivi di felicità, quando ho detto sì alla Juve, c'era la possibilità di poter giocare al suo fianco.
Altri modelli? Muntari: l'ho studiato a lungo".

SCUDETTO E CHAMPIONS LEAGUE - "Prossimo sogno? Lo scudetto.
Per me sarebbe il primo e la Juve si confermerebbe in Italia: il massimo.
Champions? E' dura, ma vogliamo essere protagonisti come le grandi Juventus del passato: possiamo riuscirci perché siamo forti come gruppo, ci aiutiamo tutti per cercare di andare lontano.
Sono venuto alla Juve per vincere".

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)