Breaking News
© Getty Images

Sandro Mazzola su Inter, Milito, Kovacic e Balotelli

L'ex attaccante e dirigente nerazzurro e' intervenuto in esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it

MERCATO INTER ESCLUSIVO MAZZOLA / ROMA - L'Inter esce con le ossa rotte dal 'Franchi' di Firenze.
L'umiliante passivo contro la Fiorentina pesa come un macigno sul morale dei nerazzurri e nella rincorsa al terzo posto.
Stramaccioni torna così nuovamente in discussione, malgrado le recenti rassicurazioni del patron Moratti.
Anche Sandro Mazzola, ex bandiera del club meneghino, continua a scommettere sull'operato del giovane trainer: "Non credo che Stramaccioni paghi l'inesperienza.
E' un ottimo allenatore e lo ha dimostrato.
L'Inter adesso non può fare meno di lui: bisogna continuare a dargli fiducia - ha dichiarato Mazzola in esclusiva a Calciomercato.it -.
Deve ricompattare la squadra e cercare le soluzioni più efficaci per uscire da questo momento il più in fretta possibile".

CRACK MILITO - "Sarà un'assenza pesantissima, Milito è un giocatore fondamentale per questa squadra.
Dispiace molto per il ragazzo.
Sostituto? Io avrei tenuto Livaja, non avrei preso assolutamente Rocchi.
E anche un talento come Longo sarebbe potuto tornare utile".

FIORENTINA SUPER - "L'Inter ieri sera ha perso soprattutto perché ha trovato di fronte una grande Fiorentina.
I viola hanno messo in campo qualità, rapidità e determinazione.
L'Inter non è praticamente scesa in campo, non ha combattutto e la prestazione dei singoli è stata negativa.
E' indubbio che anche le fatiche di Coppa abbiano contribuito alla prestazione incolore della squadra".

BABY KOVACIC - "Mi piace molto, è un grande talento.
Piano piano Kovacic si abituerà al calcio italiano, ma è già pronto: in queste prime apparizioni ha fatto intravedere quello che potrà essere tutto il suo potenziale".

DERBY E BALOTELLI - "L'ho già detto e lo ripeto: secondo me vince l'Inter 2-0.
I nerazzurri nei momenti difficili riescono a tirare fuori delle grandi prestazioni.
Balotelli? Mi auguro che non venga fischiato, che non ci siano cori fuori luogo per lui.
E' un fuoriclasse e va rispettato perché ha preso una decisione coraggiosa".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Lo Jiangsu potrebbe cedere il trequartista al club nerazzurro a gennaio
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    A breve il capitano nerazzurro potrebbe rinnovare il contratto
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, tris di nomi per la nuova 'regia'
    Calciomercato Inter, tris di nomi per la nuova 'regia'
    Thiago Maia, van de Beek, Ascacibar nel mirino del club nerazzurro
    Mercato   Inter  
    DIETRO LE QUINTE - Da Bonucci-Inter a Niang, i retroscena di mercato
    DIETRO LE QUINTE - Da Bonucci-Inter a Niang, i retroscena di mercato
    Diverse le trattative e operazioni saltate la scorsa estate
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, poker di nomi per il 'dopo Miranda'
    Calciomercato Inter, poker di nomi per il 'dopo Miranda'
    Josè Gimenez, Issa Diop, Andreas Christensen, Filip Benkovic gli obiettivi nerazzurri