Breaking News
© Getty Images

Siena, i Mezzaroma e lo scandalo Mps: bianconeri ad un bivio

La bufera che ha coinvolto la banca obblighera' il club a un futuro diverso

SIENA MONTEPASCHI MEZZAROMA IACHINI SALVEZZA / SIENA -  Lo scandalo che sta travolgendo la Monte dei Paschi, lo storico istituto bancario cittadino, ha ovviamente delle importanti ripercussioni anche nello sport della città di Siena.
Come spiega oggi 'La Gazzetta dello Sport', il basket ha il contratto di sponsorizzazione che scade nel 2014 e ha già iniziato la spending review, nel calcio la situazione è peggiore perchè il contratto scade a giugno e non sarà rinnovato.
Il Mps dava al Siena calcio 8 milioni di euro più bonus: tanto, tantissimo per una squadra che deve salvarsi.
Il presidente Massimo Mezzaroma dovrà necessariamente inventarsi qualcosa.
E al più presto.
"Invece di avere uno sponsor forte, bisognerà ogni anno cercare di vendere un calciatore come Destro o come Neto.
Va cambiato tutto, il budget e gli stipendi andranno ridotti.
Ma se fa la A il Chievo, se ci vanno Sassuolo e Livorno, ci può stare anche Siena", fa notare Lorenzo Mulinacci, presidente del Club fedelissimi.
Intanto la squadra ha già reagito sul campo battendo l'Inter: primo passo verso la salvezza, in attesa di quella societaria.

M.D.F.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)