Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-JUVENTUS

Floccari entra ed e' decisivo, l'errore inconcepibile di Marchisio condanna la Juve

PAGELLE E TABELLINO DI LAZIO-JUVENTUS / ROMA – È ancora super Marchetti: come all’andata, il portiere della Lazio è decisivo.
Bene Gonzalez, premiato col gol dell’1-0, disattento Radu.
Nei bianconeri Giovinco è tanto attivo quanto sprecone, mentre Peluso e Marrone non meritano la sufficienza.
L’errore da Mai Dire Gol, però, è di Marchisio: incredibile.

LAZIO

Marchetti 7,5 – Decisivo su Vucinic, ma il miracolo lo compie nel recupero su Giovinco.
Poi, vero, a graziare lui e la Lazio è Marchisio.

Biava 6 – In difficoltà nel primo tempo di fronte all’incedere juventino.
Meglio nella ripresa.

André Dias 6,5 – Rischia di perdere palla in un paio di disimpegni da brividi, ma la sua tecnica gli dà ragione.

Ciani 6 – Inedito terzo a sinistra della retroguardia, sparacchia via qualche pallone nel primo tempo ma si conferma arcigno e attento.

Konko 6,5 – Dalle sue parti gravitano in tanti, e non è facile districarsi.
Lui lo fa egregiamente, trovando pure la voglia per qualche salita offensiva.

Gonzalez 7 – Corre per tre e si sacrifica.
A premiarlo, il gol di testa che regala alla Lazio il momentaneo vantaggio.
Dall’86’ Cana s.v.

Ledesma 6,5 – Parte male, sbagliando qualche appoggio di troppo in mezzo al campo.
Ma si riabilità con l’assist per Gonzalez: un cioccolatino.

Hernanes 5,5 – Qualche lampo, che non illumina però la grigia Lazio della prima frazione.
Esce per uno scontro testa contro testa con Marrone.
Dal 62’ Lulic 5,5 – Con la sua entrata la Lazio perde imprevedibilità.

Radu 5 – Gravissima la dormita che permette a Vidal di pareggiare al primo minuto di recupero.

Mauri 5,5 – L’uomo più vicino a Klose è lui, ma è poco ispirato.
Perlomeno dà una mano ai compagni in fase difensiva.

Klose 5 – Le sue condizioni non ottimali si notano eccome.
Corre con generosità, ma di palloni giocabili ne vede pochi.
Dal 70’ Floccari 7 – Entra ed è decisivo: un attaccante così lo vorrebbero tutti gli allenatori.

All.
Petkovic 6,5 – Al suo primo anno italiano centra la finale del torneo nazionale.
La Juve tiene tutto sommato meglio il campo, ma il risultato gli dà ragione.

JUVENTUS

Storari 6 – Il pallone lo gioca soprattutto con i piedi.
Prende gol nell’unico tiro in porta della Lazio.

Barzagli 6,5 – Sempre attento dietro, copre Isla quando serve.
Mostra la solita sicurezza.

Bonucci 6 – Primo regista della squadra, rischia poco e quand’è chiamato a intervenire lo fa con pulizia.

Peluso 5 – Spostato da esterno di centrocampo a terzo difensivo, si perde Gonzalez in occasione dell’1-0: grave.

Isla 6 – Non è ancora il brillante esterno di Udine, ma sulla fascia destra gioca tanti palloni e non sfigura.

Vidal 6,5 – Riscatta una gara in chiaroscuro con la zampata d’astuzia che per pochi secondi fa sognare i supplementari alla Juve.

Marrone 5 – Tanti palloni troppo lunghi per gli attaccanti.
Con Pirlo davanti alla difesa è un’altra cosa.
Dal 70’ Marchisio 4,5 – Inconcepibile l’errore che commette a un centimetro dalla porta.
Di fatto, la Lazio in finale la spedisce lui.

Padoin 5,5 – Diligente, ma nella posizione di mezzala o esterno si limita a svolgere il compitino.
Dal 68’ Pirlo 5,5 – Da lui ci si attende sempre la giocata risolutrice, che però stasera non arriva.

Giaccherini 5,5 – Gioca spesso e volentieri di prima, ma in questo modo pecca in frettolosità.
Dal 76’ Quagliarella s.v.

Vucinic 5,5 – Reclama un rigore e chiama Marchetti a un intervento complicato, poi cala alla distanza.

Giovinco 6 – Attivissimo, anche al momento della conclusione si perde in un bicchier d’acqua.
Come dimostra una volta di più al minuto 94.

All.
Conte 6,5 – Mette in campo una squadra imbottita di seconde linee, che per almeno un tempo gioca meglio e alla fine va a tanto così dalla qualificazione.

 

Arbitro Banti 5 – Non dirige neppure male, ma un paio di episodi gli restano sullo stomaco: c’è un rigore netto per la Juve e uno probabile per la Lazio.

 

TABELLINO

LAZIO-JUVENTUS 2-1

Lazio (3-5-1-1): Marchetti, Biava, André Dias, Ciani, Konko, Gonzalez (dall’86’ Cana), Ledesma, Hernanes (dal 62’ Lulic), Radu, Mauri, Klose (dal 70’ Floccari).
All.
Petkovic

Juventus (3-5-2): Storari, Barzagli, Bonucci, Peluso, Isla, Vidal, Marrone (dal 70’ Marchisio), Padoin (dal 68’ Pirlo), Giaccherini (dal 76’ Quagliarella), Vucinic, Giovinco.
All.
Conte

Arbitro: Banti

Marcatori: 53’ Gonzalez (L), 92’ Vidal (J), 93’ Floccari (L)

Ammoniti: 4’ Giaccherini (J), 25’ Isla (J), 29’ Konko (L), 51’ Vidal (J), 81’ Giovinco (J), 93’ Floccari (L), 96’ André Dias (L)

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Dai campi   Inter   Fiorentina
    Serie A, la cronaca di Inter-Fiorentina 3-0
    Serie A, la cronaca di Inter-Fiorentina 3-0
    Calciomercato.it vi offre il match del 'Meazza' in tempo reale
    Dai campi   Spagna   Inghilterra
    DIRETTA SuperCup, Real-United 2-1: Lukaku accorcia! - LIVE
    DIRETTA SuperCup, Real-United 2-1: Lukaku accorcia! - LIVE
    Calciomercato.it vi offre il match dell'Arena Filippo II' in tempo reale
    Dai campi   Milan  
    DIRETTA Europa League, Milan-Craiova 2-0: raddoppio di Cutrone
    DIRETTA Europa League, Milan-Craiova 2-0: raddoppio di Cutrone
    Calciomercato.it vi offre il match del 'Giuseppe Meazza' in tempo reale
    Dai campi   Inter   Germania
    ICC, Bayern Monaco-Inter 0-2: doppio Eder stende Ancelotti
    ICC, Bayern Monaco-Inter 0-2: doppio Eder stende Ancelotti
    Nerazzurri di nuovo in campo sabato prossimo contro il Chelsea
    Dai campi   Roma   Genoa
    Serie A, la cronaca di Roma-Genoa 3-2
    Serie A, la cronaca di Roma-Genoa 3-2
    Calciomercato.it vi offre la diretta di questo evento
    Dai campi  
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Fuorigioco Deulofeu, Paredes da rigore su Dybala
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Fuorigioco Deulofeu, Paredes da rigore su Dybala
    Un ottimo Banti sbaglia nel finale quando nega un penalty alla Juventus
    Dai campi   Inter   Sassuolo
    Serie A, Inter-Sassuolo 1-2: fischi a 'San Siro'
    Serie A, Inter-Sassuolo 1-2: fischi a 'San Siro'
    Calciomercato.it vi offre la sfida della 36a giornata di campionato