Breaking News
  • Nella Tela del Ragno: Gonzalo Bueno, il talento uruguayano che piace a tutti
    © Getty Images

Nella Tela del Ragno: Gonzalo Bueno, il talento uruguayano che piace a tutti

Il ventenne del Nacional Montevideo e' protagonista della nostra rubrica

. p>NELLA TELA DEL RAGNO GONZALO BUENO / ROMA - La pazienza è una virtù dei forti.
E lui, Gonzalo Bueno, probabilmente lo è.
Questo giovane ragazzo uruguayano è tenuto d'occhio da diversi osservatori, in tutta Europa.
Anche in Italia, dove sarebbe già potuto arrivare un anno fa.
Molte squadre hanno già fatto più di un pensierino su di lui ma procediamo con ordine.


CHI E' - Gonzalo Diego Bueno Bingola, conosciuto più semplicemente come Gonzalo Bueno, nasce a Montevideo il 16 gennaio 1993.
Proprio nella capitale inizia a giocare a calcio, facendo non poca gavetta e con una spalla importante sulla quale basarsi: il padre Gustavo ha avuto, infatti, un passato da calciatore professionista, tanto da essere soprannominato "El Zorro", la "volpe".
Un appellativo che, per caratteristiche fisiche e tecniche, è stato adattato anche al figlio Gonzalo, detto "El Zorrito".
E' conosciuto così dai tifosi del Nacional Montevideo che lo hanno iniziato a scoprire nell'anno 2011, anche se il suo arrivo nel club risale all'annata precedente.
Esordisce nella Prima Divisione uruguayana il 4 giugno 2011, nella sconfitta 0-2 contro il Rampla Juniors.
La partita che, tuttavia, gli ha regalato gli onori della cronaca è quella del 20 novembre dello stesso anno: contro il Penarol, Gonzalo Bueno firma un gol e si procura un rigore, trasformato poi da Alvaro Recoba, suo compagno di squadra al Nacional.
Protagonista già nella stagione scorsa, Bueno sta marciando a pieno ritmo.
In questa stagione è sempre partito titolare, firmando sei gol e quattro assist in quindici partite.


CARATTERISTICHE - Parliamo di un giocatore che trova il suo habitat naturale nelle corsie esterne del campo, in particolar modo su quella mancina.
Bueno è un esterno alto che si contraddistingue nelle giocate offensive.
Dotato di grande velocità, propone spunti d'effetto con dribbling e proggressioni capaci di mettere in difficoltà i diretti avversari.  Gli piace, in tal senso, partire largo per poi accentrarsi verso l'area di rigore.
Tuttavia, è capace di proporre buoni cross anche dal fondo del campo.
Deve migliorare nell'utilizzo del piede debole (il destro) e sul piano della resistenza, specie per gli standard delle massime serie europee.


MERCATO - Lo avevamo detto in apertura: Gonzalo Bueno è stato cercato più volte da squadre italiane e, in particolar modo, dal Bologna, è stato veramente a un passo.
La trattativa, risalente alla scorsa sessione invernale di mercato, era stata portata avanti dal direttore Zanzi, pronto a mettere sul piatto circa 2 milioni di euro.
L'agente, Pablo Betancourt, aveva già pronti i documenti.
Gli stessi che la famiglia del giocatore ha esaminato fin troppo con cura, identificando dettagli poco chiari che hanno spinto gli stessi genitori a bloccare l'operazione.
Il tutto è stato, dunque, rinviato e, per ora, non sembra che ci siano state riaperture in tal senso.
Rimanendo in Italia, anche il Palermo ha segnato il nome di Bueno sul taccuino senza, tuttavia, prendere appuntamenti.
Una discreta raccomandazione sul conto dell'esterno uruguayano è giunta, invece, nella sede dell'Inter.
La firma è di Alvaro Recoba, il quale ha dato buone garanzie sulla maturazione del ragazzo.
La trattativa non appare difficilissima, visto che Bueno dispone anche del passaporto portoghese e, dunque, comunitario.
Visti i numerosi estimatori, nel momento in cui la famiglia del ragazzo decidesse di dare il proprio assenso alla partenza, le possibilità che Bueno arrivi in Italia appaiono piuttosto alte.

SCHEDA

NOME: Gonzalo Diego

COGNOME: Bueno Bingola

NAZIONALITA': Uruguay

PASSAPORTO: Portoghese (Comunitario)

SQUADRA DI APPARTENENZA: Nacional Montevideo (Uruguay)

DATA DI NASCITA: 16 gennaio 1993

RUOLO: Centrocampista/Attaccante

POSIZIONE: Esterno d'attacco/Ala sinistra

ALTEZZA: 175 cm

PIEDE DI CALCIO: Sinistro

VALORE APPROSSIMATIVO DI MERCATO: 3 milioni di euro

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)