Breaking News
  • LA TATTICA DEL MERCATO: Inter, ecco Gargano
    © Getty Images

LA TATTICA DEL MERCATO: Inter, ecco Gargano

Analisi dei protagonisti della calda estate del calciomercato

CALCIO TATTICA CALCIOMERCATO NAPOLI INTER GARGANO STRAMACCIONI BRANCA / ROMA- La nuova Inter di Andrea Stramaccioni è una delle squadre più attive sul mercato.
Dopo gli arrivi di Handanovic, Mudingayi, Silvestre, Palacio e Cassano l'ultimo acquisto è Walter Gargano, centrocampista centrale proveniente dal Napoli

BIOGRAFIA - Walter Alejandro Gargano Guevara nasce a Paysandù, in Uruguay, il 23 luglio del 1984.
Nel 2001 entra nel settore giovanile del Danubio, uno dei club più importanti del suo paese.
Nel 2003, a 19 anni, fa il suo esordio in prima squadra diventando presto un titolare e vincendo due campionati uruguaiani nel 2004 e nel 2007.
Le sue ottime prestazioni in competizioni prestigiose come la Coppa Sudamericana e la Coppa Libertadores gli valgono la chiamata dall'Europa che conta, con l'ingaggio da parte del Napoli nell'estate del 2007.
Subito diventa un pilastro della squadra azzurra, prima con Reja, poi con Donadoni ed infine sotto la gestione tecnica di Walter Mazzarri che ne apprezza la grinta e la qualità di gioco.
In 5 stagioni a Napoli colleziona (tra campionato e coppe varie) 199 presenze segnando 4 reti.
Con la maglia azzurra ha vinto la Coppa Italia nel 2012.
Le sue ottime prestazioni lo hanno portato ad esordire con la nazionale maggiore dell'Uruguay nel 2004, a vent'anni, sotto la gestione tecnica di Jorge Fossati.
Gargano è rimasto un punto fermo della 'Celeste' anche con l'arrivo in panchina di Oscar Washington Tabarez, tanto da essere selezionato per la Coppa America del 2007, quella vittoriosa del 2011 e per il mondiale sudafricano del 2010.

CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE - Walter Alejandro Gargano Guevara, meglio noto come Walter Gargano oppure come 'El Mota', è uno dei centrocampisti più efficaci della nostra Serie A.
Alto 1,68 per 65 kg, fisico compatto, baricentro basso, destro naturale.
Gargano è un 'motorino' del centrocampo.
E' solito ricoprire infatti il ruolo di regista basso oppure di mediano.
Molto bravo in fase di interdizione (aggressivo ma non cattivo), sa poi rilanciare l'azione con saggezza tattica grazie ad una visione di gioco davvero ottima.
Dotato di una tecnica individuale notevole sa mandare in porta i suoi compagni con lanci millimetrici.
A questa caratteristica aggiunge un dinamismo ed una grinta unici, che lo fanno amare dai suoi allenatori e dai suoi tifosi.
Giocatore duttile, può anche essere schierato come mezzala senza perdere efficacia.
Molto abile nei calci piazzati, possiede un piede destro davvero educato anche se il gol non fa parte del suo repertorio.

E' UN AFFARE PER L'INTER? - Sicuramente si.
Walter Gargano è un giocatore perfetto per l'idea di gioco di Andrea Stramaccioni.
Il tecnico romano dell'Inter infatti sta sperimentando diversi moduli: dal 4-2-3-1 al 4-3-2-1, passando per il 4-3-3.
Gargano sa interpretare alla perfezione ognuno di questi sistemi di gioco.
Può fare infatti il mediano insieme a Cambiasso nel 4-2-3-1 e può fare la mezzala o il regista in un centrocampo a 3 affiancato dal 'Cuchu' e da Guarin.
L'Inter cercava infatti un giocatore bravo in interdizione ma che sapesse anche rilanciare l'azione e Gargano risponde perfettamente a questo identikit aggiungendo tanta grinta e tanto impegno per la causa.
Caratteristiche che Stramaccioni e i tifosi nerazzurri apprezzeranno da subito e che a Napoli rimpiangono già.

 

 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)