Breaking News
  • Juventus, Szczesny: "Che strano vincere con l'Inter. Nostro sacrificio aiuta a salvare vite"
    © Getty Images

Juventus, Szczesny: "Che strano vincere con l'Inter. Nostro sacrificio aiuta a salvare vite"

Il portiere polacco ha parlato anche dei tre bianconeri contagiati dal coronavirus

JUVENTUS SZCZESNY CORONAVIRUS / Il portiere della Juventus Wojciech Szczesny ha parlato del particolare momento vissuto in Italia in un'intervista a 'Sky'. Si parte dalla condizione sua e dei compagni contagiati dal coronavirus (Rugani, Matuidi e Dybala): "Sto bene. Ogni giorno cerco di fare qualche allenamento. Compagni? Dispiace tanto però fortunatamente stanno tutti abbastanza bene. Gli auguriamo di tornare molto velocemente. Al mio tampone ero molto tranquillo. Ero abbastanza sicuro di essere negativo". Le ultimissime di calciomercato: clicca qui!

INTER - "La partita contro l'Inter è stata molto strana: giocare una partita del genere senza tifosi non è normale.

Però l'abbiamo portata a casa, l'abbiamo vinta e festeggiata ma fare festa senza tifosi non è uguale: nel calcio si vive di emozioni, condividere le esperienze con i tifosi è il bello del calcio. Festeggiare senza tifosi è molto strano". 

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Donnarumma arriva gratis | E c'è anche la plusvalenza

PERCENTUALE PARATE - "E' una statistica che non mi interessa tanto: i portieri devono parare i tiri, ma non riguarda gli altri aspetti del ruolo del portiere. E' bello primeggiare in classifica statistiche ma il lavoro del portiere si giudica in maniera diversa che guardando le statistiche. Alisson è uno dei più forti al momento, ho avuto piacere di passare un anno con lui a Roma: era giovane, con poca esperienza ma si vedeva che era forte ed è diventato addirittura più forte". 

MESSAGGIO AI TIFOSI - "Dobbiamo essere consapevole che il nostro sacrificio può salvare vite umane: ci rivediamo presto sul campo". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)