Breaking News
  • Calciomercato: il nuovo Milan con Allegri, Rangnick o Marcelino
    © Getty Images

Calciomercato: il nuovo Milan con Allegri, Rangnick o Marcelino

In tre in corsa per sostituire Pioli, come cambierebbero i rossoneri a seconda del nuovo allenatore

CALCIOMERCATO MILAN PIOLI ALLEGRI RANGNICK MARCELINO / Un grande primo tempo non è bastato al Milan per avere la meglio nel derby contro l'Inter: rimonta pesante subita nella ripresa, da 2-0 a 2-4. Un ko che rischia di essere un macigno sul prosieguo della stagione rossonera, il Diavolo sembrava poter tornare, a sorpresa, in corsa addirittura per la Champions, allontanatasi nuovamente. Ci si interroga dunque sul futuro di Pioli, cui potrebbe non bastare la qualificazione in Europa League e/o l'eventuale vittoria della Coppa Italia per guadagnarsi la conferma sulla panchina rossonera. La dirigenza si sta interrogando sul suo possibile sostituto. Spaccatura tra Boban, Maldini e Gadizis su chi sarà il nuovo allenatore, ai nomi di Massimiliano Allegri, per il quale sarebbe un clamoroso ritorno, e Ralf Rangnick si aggiunge anche quello di Marcelino, attuale tecnico del Valencia. Il punto sul nuovo allenatore del Milan e su come cambieranno la squadra rossonera e le strategie di calciomercato con Allegri, Rangnick o Marcelino al timone.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Serie A, da Sarri a Pioli e Gattuso: panchine in bilico

Calciomercato Milan, Allegri bis grandi firme: Thiago Silva e non solo

Massimiliano Allegri si sta godendo il suo anno sabbatico, guardandosi intorno e attendendo con calma l'offerta giusta. Il tecnico livornese è ancora sotto contratto con la Juventus ed è stato ventilato anche un suo clamoroso ritorno in bianconero, se i risultati di Sarri dovessero deludere. Ma Allegri pare non avere intenzione di tornare in questa stagione sulla panchina della Juventus. Quella del ritorno al Milan, nella prossima annata, è un'opzione invece da prendere in considerazione, anche se non gli mancano proposte dall'estero, come dal Psg o dall'Inghilterra. Per tornare al Diavolo, Allegri dovrebbe essere convinto con un progetto di forte impatto. Non il solo Ibrahimovic, dunque, ma anche altri nomi di grande classe ed esperienza. C'è l'apertura per il ritorno al Milan anche di Thiago Silva, in più potrebbero essere attivati contatti per la Juventus per Matuidi a centrocampo.

Potrebbe tornare calda anche la pista Icardi, che poteva passare al Milan già in estate come svelato da Calciomercato.it. Il bomber non è più sicuro del riscatto da parte del Psg, il ritorno in Serie A ma sull'altra sponda del Naviglio non è affatto da escludere.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, pericolo Inter su Donnarumma

Calciomercato Milan: Rangnick 'internazionale', progetto giovani con Marcelino

Due le alternative principali ad Allegri, che vengono dall'estero. Gazidis sponsorizza da tempo il nome di Rangnick, che assumerebbe il doppio ruolo di allenatore e ds. Una soluzione di tipo internazionale che cercherebbe di coniugare vari aspetti: giocatori di spessore ma anche con profili futuribili e da valorizzare, magari senza nemmeno svenarsi eccessivamente sul mercato. Con Rangnick potrebbero arrivare Upamecano e Werner dal Lipsia. Il difensore e l'attaccante sono vecchi pallini dei rossoneri da tempo e su di loro potrebbe innestarsi il nuovo ciclo, confermando molti dei giovani prospetti attualmente in rosa. Rangnick per il momento ha però smentito a Calciomercato.it di aver avuto contatti con il Milan. Lo sviluppo della linea verde da valorizzare sarebbe invece abbracciato in toto con Marcelino, allenatore attualmente del Valencia. La candidatura dello spagnolo rappresenterebbe probabilmente la sintesi su cui le posizioni societarie potrebbero incontrarsi. Con lui in panchina, il Milan incentrerebbe sempre più il progetto su giocatori del calibro di Bennacer, Leao, Hernandez e altri, andando a caccia anche di altri prospetti come quello di Luis Florentino, uno dei giovani più promettenti del panorama europeo, o Zaracho, attaccante argentino del Racing Avellaneda. Anche l'agente di Marcelino però ha smentito contatti con il Milan ai microfoni di Calciomercato.it. Partita che si annuncia apertissima, nei prossimi mesi.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Calciomercato Milan, fissato il prezzo per Zaracho

Calciomercato Milan, pericolo inglese per un obiettivo

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)