Breaking News
  • Roma-Lazio, Fonseca: "Ottimista su Diawara. Cristante e Kluivert...". Poi annuncia due recuperi
    © Getty Images

Roma-Lazio, Fonseca: "Ottimista su Diawara. Cristante e Kluivert...". Poi annuncia due recuperi

L'allenatore giallorosso presenta il derby in conferenza stampa

ROMA LAZIO CONFERENZA FONSECA / Vigilia diversa da tutte le altre per la Roma di Paulo Fonseca, impegnata domani nel derby contro la Lazio reduce da ben 11 vittorie consecutive in campionato ma anche dall'eliminazione in Coppa Italia. L'allenatore portoghese ha presentato il match in conferenza stampa. Ecco le sue dichiarazioni raccolte da Calciomercato.it.

VICINANZA TIFOSI - "Per noi è bellissimo vedere questo sostegno da parte dei nostri tifosi. Sono molto contento di vedere questo appoggio, è importantissimo per noi. Sono stati presenti in tutti i momenti di questa stagione, sono stati speciali ma in questo momento in particolare dobbiamo lottare per loro e giocare una grande partita. Lo meritano".

PEROTTI E PASTORE - "Chiaramente non partiranno titolari, ma sono recuperati e saranno in panchina. La squadra sta bene, è in fiducia e motivata. Ci sono tutte le condizioni per giocare una buona partita".

DIFESA - "Giocheremo con la difesa a quattro, non a tre. Se gioca Santon, Spinazzola o Kolarov lo vedremo domani".

KLUIVERT - "Meglio dell'ultima partita in Coppa Italia. Con la situazione che ha riguardato Perotti e Zaniolo, abbiamo avuto anche Kluivert che non stava bene. Si è allenato per pochi giorni e a Genova ha giocato 90 minuti. Non è facile per chi rientra dopo tanto tempo fuori. L'ho schierato contro la Juve, non avevo altre soluzioni, e non ha fatto una buona partita. Ha accusato la stanchezza. Ora è recuperato pienamente e credo che domani vedremo un Kluivert diverso rispetto a mercoledì".

CENTROCAMPO - "Giocherà Cristante, anche se non è al massimo. In questo momento non abbiamo altre soluzioni. Scalando Mancini, farei cambiamenti in due settori. Secondo me, dobbiamo stravolgere la squadra il meno possibile in questo momento".

CONDIZIONI DIAWARA - "Su Diawara sono ottimista, vediamo come starà nei prossimi giorni.

Sta migliorando e non credo che avremo bisogno di interventi sul mercato, ma è quello che io credo. Il giocatore oggi mi ha detto che sta meglio di ieri. I prossimi giorni ci faranno capire se avrà bisogno di sottoporsi a un intervento o meno".

MOTIVAZIONI - "Tra noi parliamo sempre, sono tutti motivati: è una partita speciale, la motivazione è al massimo. "Il derby non si gioca, si vince"? È una frase molto interessante, ma sono dell'idea che chi gioca meglio vince. Giochiamo una buona partita e ridurremo la possibilità di perdere. Per me una squadra che domina la partita, che ha iniziativa e coraggio è sempre più vicina alla vittoria. Poi magari non succede, ma credo fortemente in questo".

RENDIMENTO BIG MATCH - "La mia intenzione è sempre la stessa: giocare per vincere. In Italia vincere è sempre difficile, che si giochi con la Spal o con la Juve. Per me è importante avere coraggio, ambizione e voglia di vincere a prescindere dall'avversario. Abbiamo perso le due partite contro la Juve ma io sono molto orgoglioso dell'atteggiamento mostrato dalla mia squadra. Abbiamo perso ma la squadra ha giocato, ha attaccato, creato situazioni pericolose. Per me questa è la cosa più importante".

CLASSIFICA - "Guardando la classifica, la Lazio è più forte perché è al terzo posto e noi siamo quarti. Sono però dell'idea che dobbiamo dimostrare il nostro valore in campo domani".

STRISCIONE ZANIOLO - "Chi l'ha fatto non è un tifoso di calcio, non è uno striscione accettabile. Chi l'ha fatto non ama il calcio".

APPROCCIO E ATTEGGIAMENTO - "La squadra metterà il giusto atteggiamento in campo, lo fa da inizio anno. Nessuno può dirci che contro la Juve abbiamo giocato con poco coraggio, ad esempio. La Juve è molto forte ma noi abbiamo giocato con coraggio. In campionato contro la Juve abbiamo preso due gol in otto minuti e avere una reazione come la nostra non è facile. Lo stesso è successo mercoledì a Torino: abbiamo preso tre gol nel primo tempo e dopo l'intervallo siamo entrati in campo in maniera diversa".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)