Breaking News
  • Brescia-Cagliari, Corini: "Balotelli nervoso, ma c'è un motivo"
    © Getty Images

Brescia-Cagliari, Corini: "Balotelli nervoso, ma c'è un motivo"

Il tecnico delle 'rondinelle': "L'ho messo in panchina perché non si era allenato"

BRESCIA BALOTELLI CORINI CAGLIARI / Il Brescia rimonta il Cagliari e poi si fa raggiungere dal rigore di Joao Pedro. A calamitare l'attenzione, però, è stato il caso Balotelli, espulso dall'arbitro Giua per la reazione in seguito al primo cartellino giallo.

Nel postpartita sono arrivate le parole di Eugenio Corini a 'Sky Sport': "Mario nervoso perché diffidato prima di Milan-Brescia? Probabilmente è stato così, anche perché il giallo secondo noi era eccessivo, perché lui non vede l’avversario. E’ andata così, dispiace perché era entrato per farci vincere e abbiamo giocato gli ultimi minuti in inferiorità. Stavolta, però, abbiamo retto e abbiamo portato a casa un punto. Balotelli in panchina? La valutazione è stata sulla partita precedente, visto che Mario non si è allenato martedì e mercoledì. Io avevo bisogno di compattezza e condizione atletica, ho preferito giocare con Donnarumma e Torregrossa che si conoscono bene".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)