Breaking News
  • Cagliari-Milan, Pioli: "Ibra super". Poi promuove la coppia con Leao
    © Getty Images

Cagliari-Milan, Pioli: "Ibra super". Poi promuove la coppia con Leao

L'allenatore rossonero ha commentato l'importante successo esterno

CAGLIARI MILAN PIOLI / Il Milan ritrova la vittoria in campionato nel segno di Ibrahimovic, subito in gol alla prima da titolare. Questa la soddisfazione di Stefano Pioli nel post partita ai microfoni di 'Sky Sport': "Sicuramente oggi abbiamo messo in campo una prestazione diversa dalle ultime, siamo stati più concreti e ben messi in campo. È chiaro che la presenza di Zlatan ci dà una grande mano, adesso dobbiamo continuare a lavorare per costruire la nostra nuova identità".

PARTITA - "È una vittoria meritata su un campo difficile e contro una squadra forte. Ibra? Credo che bisogna sfruttare le caratteristiche dei giocatori, quindi abbiamo bisogno di giocatori con gamba in grado di attaccare le profondità. Ci aspetta un girone di ritorno importante per il nostro futuro e dobbiamo ripartire da queste basi, la voglia di lottare e soffrire insieme". 

ANCORA SU IBRA - "Nel secondo tempo gli ho chiesto spesso come stava, mi preoccupavo per le sue condizioni per evitare infortuni muscolari. Si è posto con grande atteggiamento e positività, poi in campo resta un punto di riferimento importante e penso che non possa far altro che crescere. A me ha convinto alla prima chiamata e l'ho trovato così.

La sua presenza e la sua personalità serve ad un gruppo giovane come il nostro, Zlatan è un professionista incredibile e il suo esempio sarà importante per tutti".

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, Ibrahimovic: "Ecco la condizione per il rinnovo"

Cagliari-Milan, da Piatek a Paqueta: Pioli spiega le sue scelte

NUOVO MILAN - "A me piace che la squadra abbia più soluzioni, prima palleggiavamo di più, adesso bisognerà giocare un calcio più diretto ed efficace, mantenendo comunque i nostri principi. Leao-Ibra insieme? Le caratteristiche per giocare insieme sicuramente ci sono, hanno fisicità e qualità e Leao ha tutte le carte in regola per fare male in profondità vicino a Zlatan".

PIATEK E PAQUETA - "Anche Piatek con Ibra? Credo di sì, poi è chiaro che Piatek è più una prima punta, ma ci sono le caratteristiche. Dipenderà di volta in volta anche dalle partite e dagli avversari. Paqueta sta lavorando bene, è in buone condizioni ma ho fatto delle scelte in base alla partita".

KESSIE - "Anche Franck ha fatto un'ottima partita mettendo in campo le proprie caratteristiche. A due è molto più a suo agio".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: 

Pagelle e tabellino di Cagliari-Milan: Ibra 'Iz back', Joao Pedro delude! 
Calciomercato, ESCLUSIVO Rangnick: "Io al Milan? Ecco la verità"

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)