Breaking News
  • Juventus, Buffon: "Permanenza in B segnale forte. Se oggi mi trovo qui..."
    © Getty Images

Juventus, Buffon: "Permanenza in B segnale forte. Se oggi mi trovo qui..."

Il portiere bianconero è tornato sulla sua scelta di restare anche nel campionato cadetto

JUVENTUS BUFFON SERIE B / Gianluigi Buffon ripercorre la sua carriera in bianconero al 'Trofeo Agnelli 2019'. Intervenuto nel corso dell'evento, il portiere ha svelato i retroscena della sua scelta di restare alla Juventus nonostante la retrocessione in Serie B: "In mezzo ad un mondo di parole, quella è stata un'occasione per dare un segnale forte a tutti i ragazzi che hanno questa passione. Questo tipo di segnale lo puoi dare solo se tu sei il primo a rinunciare a qualcosa di importante e in quel momento stavo rinunciando a molto: avevo 28 anni ed ero nel pieno della mia carriera. Avevo appena vinto il Mondiale e mi stavo giocando il Pallone d'Oro".

LEGGI ANCHE ---> SPECIALE CM.IT - Calcio e razzismo: i casi e i provvedimenti all'estero. Le differenze con l'Italia

Il 41enne non rimpiange affatto la sua scelta: "Se avessi preso un'altra decisione sarebbero cambiate molte cose.

Però in quel momento avevo la certezza che comportandomi bene, con generosità verso gli altri, la vita mi avrebbe restituito tutto. Se oggi a quasi 42 anni mi trovo qui è in virtù di quella scelta fatta 14 anni fa". Per restare aggiornato con le ultime news legate al mercato e non solo CLICCA QUI!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>

Juventus, ESCLUSIVO Corapi: "Qualcosa destabilizza Ronaldo. Ecco quando serve il ritiro"
Juventus, lungo stop per Khedira: comunicato UFFICIALE 
Juventus, tre mesi senza Khedira: da Emre Can a Eriksen e Allan, la strategia di Paratici

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)