Breaking News
  • Brescia-Atalanta, Grosso: "Siamo stati timorosi. Su Balotelli..."
    © Getty Images

Brescia-Atalanta, Grosso: "Siamo stati timorosi. Su Balotelli..."

L'analisi dell'allenatore del club lombardo nel post partita

BRESCIA ATALANTA GROSSO / Altro pesante ko, il terzo consecutivo, per il Brescia di Fabio Grosso, già a rischio esonero dopo solo tre partite. Intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport', l'allenatore del club lombardo ha commentato così il passivo di 3-0 subito dalla sua squadra: "Abbiamo affrontato la partita con timore e quando avversari di questa caratura vedono timidezza sono in grado di approfittarne. Io mi prendo la reazione della ripresa, quando abbiamo avuto anche l'opportunità di pareggiare. Poi abbiamo pagato nostre ingenuità. So benissimo che c'è bisogno di tempo e lavoro, nella seconda frazione siamo stati in grado di mettere in difficoltà una squadra fortissima e dobbiamo ripartire da questo".

Sui prossimi impegni: "Adesso abbiamo un calendario più agevole e l'opportunità di fare punti importanti, anche se nessuna partita è scontata in questa categoria.

La strada da percorrere ce l'ho ben presente, noi siamo una squadra in grado di proporre gioco ma c'è bisogno della partecipazione di tutti e di spendere energie importanti. Spesso paghiamo i cali fisici. Non è facile quando incontri determinati avversari. Non possiamo pensare di fare punti solo difendendoci, ci serve quella scintilla che dovremo essere in grado di andare a prenderci per dare una svolta al campionato. Inoltre, abbiamo tanti ragazzi esordienti e serve tempo. Da dove ripartire? Da quello che siamo stati in grado di proporre a Roma nel primo tempo e dallo spezzone della ripresa di oggi. Ma dobbiamo cancellare ingenuità grossolane perché in queste categorie le paghi tutti".

Un commento, infine, sul percorso dell'Italia al prossimo Europeo: "La Nazionale viene da un percorso bello e interessante. Proponiamo giocatori di qualità in tutte le zone del campo e sono convinto che grazie all'ottimo lavoro? Quante chance per Balotelli? Al momento ho altre priorità, perché già la strada è abbastanza tortuosa e non posso pensare al lavoro del ct".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)