Breaking News
  • Calciomercato, Emre Can tra conferma e addio: messaggio alla Juventus
    © Getty Images

Calciomercato, Emre Can tra conferma e addio: messaggio alla Juventus

Il tedesco impiegato da difensore in Nazionale: la sua duttilità può essere preziosa per Sarri

JUVENTUS EMRE CAN / Emre Can è stato certamente uno dei giocatori più discussi della Juventus in questa prima parte di stagione. Il centrocampista tedesco è stato al centro delle trattative di calciomercato in estate e, una volta rimasto a Torino, non è stato incluso da Maurizio Sarri nella lista per la fase a giorni della Champions League. Una grande delusione per l'ex Liverpool, come testimoniano le sue dichiarazioni una volta appresa la notizia dell'esclusione dalla competizione europea.

Sarri nelle ultime settimane ha comunque avuto parole di apprezzamento per Emre Can, sottolineandone la crescita dopo la botta morale incassata a settembre e lodandolo per le prestazioni in campo nelle occasioni in cui è stato utilizzato. Come ad esempio domenica nel Derby d'Italia vinto contro l'Inter, dove l'ingresso del tedesco ha dato peso e corsa alla mediana nell'ultima parte di gara.

Notizie positive arrivano da Emre Can anche dalla Germania, dove il classe '94 è stato uno dei migliori in campo della squadra di Loew nell'amichevole pareggiata 2-2 contro l'Argentina.

Emre Can è stato utilizzato da interno destro nella difesa a tre dei tedeschi, mostrandosi a suo agio e andando pure vicino al gol in una proiezione offensiva nel primo tempo. Più avanti nel corso della sfida di Dortmund il giocatore della Juve è stato utilizzato anche sulla fascia destra, confermando la sua duttilità in varie zone del campo. Una polivalenza che sicuramente può far comodo a Sarri in bianconero e che potrebbero valere la permanenza alla Continassa di Emre Can per il resto della stagione, a meno che qualcuno a gennaio non si faccia avanti con un'offerta tra i 40 e i 50 milioni di euro. Il 25enne tedesco - accostato ad agosto al Barcellona e di recente soprattutto al Real Betis - è sotto contratto fino al 2022 con la formazione campione d'Italia, con una clausola rescissoria di 50 milioni attivabile però non prima dell'estate 2021.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)