Breaking News
  • Milan-Inter, Conte: "Lukaku e Brozovic? Ben venga. Mi arrabbio perché sono troppo bravi"
    © Getty Images

Milan-Inter, Conte: "Lukaku e Brozovic? Ben venga. Mi arrabbio perché sono troppo bravi"

Il tecnico nerazzurro ha parlato dopo il successo nel derby

MILAN INTER CONTE / Derby all'Inter che batte 2-0 il Milan con entrambe le reti nella ripresa. Antonio Conte nel post gara commenta la partita a 'DAZN': "Era un derby e sono sempre partite speciali e non sono mai facili da vincere. Da parte nostra c'è molta soddisfazione, i ragazzi hanno disputato una buonissima partita sotto tutti i punti di vista. Venivamo da una prestazione che ci aveva lasciato un po' di amaro in bocca, ma credo proprio quella prestazione ci ha dato più carica. Vittoria meritata, sono contento per i calciatori e i tifosi: il derby e sempre il derby". 

LUKAKU - "Può dare molto di più e l'ho detto anche a lui. E' un ragazzo che può diventare molto, molto importante. Lui come altri: sono ragazzi che devono essere lavorati.

Io devo migliorare i miei calciatori, mi stanno dando disponibilità e per questo sono molto contento per oggi, per le quattro partite vinte, meno per l'inizio in Champions ma sono convinto che quell'inizio ci abbia riportato sulla giusta strada". 

BROZOVIC E LUKAKU - "(Ride, ndr) Averne problemi come loro due: a volte mi arrabbio perché sono troppo bravi e in campo bisogna essere più smaliziati. Questo è un gruppo sano, con voglia, hanno piacere a stare insieme: se a volte accade, ben venga, significa che scorre sangue nelle vene. A me è capitato tanto volte di litigare con un compagno e poi la sera siamo andati a cena". 

BUON LIVELLO - "Abbiamo lavorato tanto in questi due mesi. Ci sono state alcune difficoltà perché c'è stato un via vai che mi ha penalizzato, ma noi abbiamo un'idea. Poi servono i soldati che vanno in campo a riportare le idee e oggi lo hanno fatto benissimo". 

CLICCA QUI PER REGISTRARTI GRATIS SU DAZN

Successivamente a 'Sky' Conte ha aggiunto: "Abbiamo lavorato nella giusta maniera, oggi non si è vista una differenza dal punto di vista fisico visto che loro non hanno giocato in coppa. Dal punto di vista atletico la differenza non si è vista". 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)