Breaking News
  • Napoli, De Laurentiis e il caso spogliatoio: "Tutto ridicolo, aiutiamo di nascosto"
    © Getty Images

Napoli, De Laurentiis e il caso spogliatoio: "Tutto ridicolo, aiutiamo di nascosto"

Il presidente è tornato sulle polemiche per i lavori allo stadio San Paolo

NAPOLI DE LAURENTIIS STADIO / Continua la polemiche a Napoli sullo stadio San Paolo e i lavori negli spogliatoi sul quale è intervenuto anche l'assessore allo Sport del Comune partenopeo Ciro Borriello a Calciomercato.it. 

In alcune dichiarazioni rilasciate a 'Sky' è arrivata una nuova replica del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis: "Non solo polemiche, sono lamentale che sto esternando da 15 anni.

Pur non potendo sostituirmi al Comune nel fare i lavori, per 15 anni ho continuato a manutentare molte parti dello stadio. Fummo noi a pagare e installare i tornelli e mi sono stati rimborsati dopo circa 9 anni e credo che il conto totale non sia stato saldato. I lavori dipendono dalle Universiadi, dai soldi che la Regione ha ricevuto e che De Luca ha fatto investire nell'impianto: hanno avuto tre mesi di tempo per gli spogliatoi, se mi avessero chiamato e avessero detto 'li fai te', ci avrei messo 10-15 giorni per farli. E ancora oggi li stiamo aiutando e mi dicono fatelo di nascosto che non li puoi fare: è ridicolo tutto ciò. Bisogna che lo Stato si svegli"

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)