Breaking News
  • Football Under, da El Hilali ad Hasa: i consigli per gli acquisti
    © Getty Images

Football Under, da El Hilali ad Hasa: i consigli per gli acquisti

Iniziano i campionati giovanili, il focus sui giovani talenti

CALCIOMERCATO FOOTBALL UNDER / Manca solo il campionato Primavera che partirà nel prossimo weekend, nello scorso sono iniziati i campionati Under 15, 16 e 17 e Football Under arriva puntuale con la sua rubrica settimanale per Calciomercato.it alla scoperta dei giovani talenti più interessanti. 

1. L'Under 17 del Milan ha iniziato il suo cammino con un'importante vittoria sul campo del Venezia, è stata decisiva una doppietta di El Hilali. Trequartista di origini marocchine ma di cittadinanza italiana, ha una spiccata visione di gioco periferica e degli ottimi spunti tecnici, impressiona la capacità di leggere la giocata in anticipo facendo leva sull'istinto.

2. Ha partecipato alla spedizione della Nazionale Under 17 fermata solo in finale dall'Olanda, in Under 18 ha timbrato subito il cartellino alla prima amichevole contro la Serbia aprendo le marcature prima del bellissimo gol di Sebastiano Esposito che ha chiuso il risultato sul 2-0. Parliamo di Nicolò Cudrig, attaccante rientrato al Monaco dal prestito al Cercle Brugge. Prima punta classica, abile nel gioco aereo, sa sia attaccare la porta che partecipare alla manovra: è un profilo da seguire con attenzione.

3. Qualche giorno fa l'Under 19 del nuovo ct Bollini ha iniziato il suo percorso con le prime amichevoli. Il debutto è arrivato contro l'Olanda, la partita è terminata 2-2, tra i protagonisti anche Nicolò Fagioli, centrocampista di qualità e spessore tecnico, con il vizio del gol. Nella scorsa stagione Fagioli nella Primavera della Juventus ne ha realizzati sei con otto assist, venerdì contro l'Olanda è stato suo il primo gol della gestione Bollini.

4. L'Under 17 del nuovo corso targato Zoratto al torneo Quattro Nazioni non ha iniziato in maniera brillante con la sconfitta contro Israele per 3-2.

L'Italia si era portata sul 2-0 con la rete di Cesare Casadei dopo il rigore di Zuccon, poi ha subito la rimonta. Casadei è un centrocampista dell'Under 17 dell'Inter con grande predisposizione offensiva, ottime capacità negli inserimenti, nella scelta dei tempi, bravo nell'uno contro uno, si tratta di un profilo molto interessante. 

5. La Roma ha uno dei vivai più produttivi d'Italia, con frequenza arriva alle fasi finali in tutte le categorie portando a casa anche degli scudetti come quello dell'Under 15 nella scorsa stagione. Fa sicuramente notizia la sconfitta della formazione giallorossa sul campo del Benevento nella categoria Under 16 alla prima giornata, il gol decisivo è stato di Mattia Maiese, attaccante discreto sotto il profilo tecnico, nell'attacco alla porta alla seconda stagione in terra sannita. Il Benevento l'ha prelevato dall'Usd San Nicola Castello di Cisterna.

6. Bonatti ha disegnato l'Under 16 della Juventus con il 4-4-2, spostando Hasa, centrocampista italiano di origini albanesi, sulla fascia sinistra. Hasa è stato il migliore in campo contro il Genoa, realizzando anche un calcio di rigore. La Juventus si era portata sul 3-0, poi si è fatta rimontare sul 3-3 dai rossoblù, Hasa è stato comunque protagonista assoluto anche grazie ad un assist perfetto per Galante.

7. Antonio Pesce ha ricominciato in Under 16 dal punto in cui aveva terminato l'annata nell'Under 15 (chiusa con diciotto reti), cioè facendo gol. Il centravanti del Napoli classe 2004 Pesce domenica contro il Crotone ha realizzato una doppietta decisiva per la vittoria degli azzurrini, andando a segno prima di testa e poi con un gran tiro a giro che si è insaccato nell'angolo opposto.

8. Nella seconda amichevole settembrina l'Under 19 ha battuto 2-1 la Svizzera, la rete decisiva è di Michael Ntube, difensore centrale italiano ma di origini camerunensi, molto abile nella fase d'impostazione, con buon impatto fisico, qualità che spicca anche negli uno contro uno. L'Inter sta coltivando il suo talento da quando aveva 14 anni, a quell'età lo pescò dal vivaio della Spal. 

9. La Lazio ci punta tantissimo per la propria Under 15, Antonio Troise è un centrocampista classe 2005 da osservare nel suo percorso di crescita. Arriva da Napoli, nella scorsa stagione, quando giocava nella scuola calcio Asd Emanuele Troise (ex difensore del Napoli e nella scorsa stagione allenatore della Primavera del Bologna che ha vinto la Viareggio Cup). Si tratta di un centrocampista con vocazione offensiva e, infatti, nella vittoria per 4-3 contro l'Empoli alla prima giornata c'è il suo zampino.

10. La Roma l'ha tesserato un anno fa dal Bisceglie, Claudio Cassano ha messo subito in mostra il suo talento da attaccante brevilineo, rapido, bravo nel dribbling nell'Under 16, si sta confermando in Under 17 con la prima doppietta della stagione, nella vittoria per 7-1 contro la Juve Stabia.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)