Breaking News
  • Calciomercato Inter, doppio colpo dopo Barella! Grana Icardi, gli scenari
    © Getty Images

Calciomercato Inter, doppio colpo dopo Barella! Grana Icardi, gli scenari

Il 'sogno' Lukaku e Dzeko le prossime mosse in attacco per Antonio Conte

INTER LUKAKU BARELLA ICARDI / Un altro tassello per il mosaico di Antonio Conte. L'Inter è pronta ad accogliere Nicolò Barella, che oggi si sottoporrà alle rituali visite mediche dopo lo sbarco di ieri a tarda sera a Milano. Nuovo colpo messo a segno dalla dirigenza nerazzurra dopo aver registrato nelle scorse settimane gli arrivi di Lazaro, Sensi, Agoumé e Godin, quest'ultimo prelevato a parametro zero dopo la fine del matrimonio con l'Atletico Madrid. Marotta non si fermerà però a Barella, visto che Lukaku rimane il nome forte per rivoluzionare l'attacco. Come dimostra, in questo senso, il blitz del Ds Ausilio in Inghilterra per sondare il terreno con il Manchester United. Dalla firma di Barella all'assalto per Lukaku, passando per il braccio di ferro per Dzeko e la grana Icardi: le prossime mosse sul calciomercato dell'Inter e gli obiettivi di Antonio Conte. Per le ultime notizie aggiornate Clicca Qui!

Inter, c'è la firma di Barella. Assalto a Lukaku: la situazione

Si è conclusa giovedì pomeriggio la telenovela sul passaggio di Barella all'Inter, con Marotta e il patron del Cagliari Giulini che hanno trovato l'accordo definitivo per la cessione ai nerazzurri del centrocampista della Nazionale. Operazione complessiva da 45 milioni di euro, con il classe '97 che si trasferirà a Milano con la formula del prestito oneroso con diritto di riscatto obbligatorio. Barella, dopo le visite mediche programmate in giornata, firmerà un accordo quinquennale da 2,5 milioni a stagione più bonus. L'ormai ex talento del Cagliari raggiungerà subito il ritiro della squadra a Lugano dopo la firma sul contratto.

Conclusa la trattativa per Barella, l'Inter adesso si concentrerà sul reparto offensivo dove il 'sogno' di Conte resta sempre Romelu Lukaku. Ausilio di ritorno da Londra ha confermato il contatto ufficiale con il Manchester United dopo il vertice andato in scena con i 'Red Devils'.

Le parti stando alle ultime indiscrezioni sarebbero però ancora distanti sul prezzo del centravanti belga: lo United valuterebbe il giocatore intorno agli 85 milioni di euro, mentre il club di Suning non andrebbe oltre i 70 milioni dilazionati in più anni. Con Lukaku, invece, l'Inter avrebbe strappato un'intesa di massima per un contratto pluriennale da 9 milioni a stagione. Affare che resta difficile, anche se la dirigenza interista proverà ad insistere per accontentare Conte.

Inter, resa dei conti per Dzeko. Rebus Icardi, il piano Juve

Oltre a Lukaku fari puntati anche su Edin Dzeko in attacco. I discorsi con la Roma per il bosniaco sono al momento bloccati, anche se presto ci saranno dei nuovi contatti tra le due società per cercare di sbloccare la trattativa. L'Inter potrebbe ritoccare verso l'alto l'ultima offerta di 12 milioni di euro più bonus, modificando la parte variabile e inserendo anche una contropartita tecnica gradita ai giallorossi. Con Dzeko c'è già l'accordo, raggiunto la scorsa primavera, su un triennale da 4,5 milioni all'anno. La Roma prima di dare il via libera per l'ex Manchester City e Wolfsburg vorrebbe però mettere le mani sul suo erede, con Gonzalo Higuain che rimane per il momento un profilo caldo per il Ds Petrachi.

Intanto non si arrestano i rumors su Mauro Icardi, separato in casa nel ritiro di Lugano insieme a Radja Nainggolan. Se per il centrocampista belga potrebbero aprirsi le porte del campionato cinese, resta invece un rebus il futuro dell'ex capitano interista. Per l'argentino non sono arrivate finora offerte concrete dall'estero, con la Juventus che rimane la destinazione preferita da Icardi in caso di addio all'Inter, davanti al Napoli nonostante l'interesse dei partenopei per il numero nove. I campioni d'Italia non avrebbero fretta di affondare il colpo, con l'estimatore Paratici che potrebbe aspettare condizioni ancor più favorevoli e strappare il giocatore ai nerazzurri per una cifra inferiore ai 50 milioni di euro. Tra entrate ed uscite, resta bollente il mercato della nuova Inter targata Antonio Conte.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)