Breaking News
  • Napoli, ESCLUSIVO: tutto sull'affare James Rodriguez. Dal suo 'sì', a Florentino e ADL
    © Getty Images
Esclusivo

Napoli, ESCLUSIVO: tutto sull'affare James Rodriguez. Dal suo 'sì', a Florentino e ADL

Il colombiano vuole vestire la maglia del Napoli e l'accordo con il Real Madrid è possibile

CALCIOMERCATO NAPOLI JAMES RODRIGUEZ /James Rodriguez è una delle grandi tentazioni per il calciomercato del Napoli, molto più che una semplice suggestione: secondo quanto raccolto da Calciomercato.it, ci sono già stati diversi contatti tra il club azzurro e Jorge Mendes, che sta lavorando alacremente per regalare una nuova avventura al colombiano in una realtà nella quale sentirsi finalmente protagonista assoluto.

Il Bayern ha deciso di non esercitare il diritto di riscatto da 42 milioni che aveva stabilito col Real Madrid e i blancos non hanno intenzione di contare su di lui per la prossima stagione: questi elementi, uniti alla voglia del ‘cafetero’ di tornare a lavorare con Ancelotti (al quale ha già dato il suo sì) rendono l’operazione meno impossibile di quanto possa apparire.

 

Napoli, accordo possibile per lo stipendio di James Rodriguez



Paradossalmente, in questo momento non è l’ingaggio ad essere l’ostacolo principale: James guadagna circa 6.5 milioni netti fino al 2021, ma potrebbe accettare una cifra leggermente inferiore firmando un quadriennale. Il Napoli, tra l’altro, potrebbe avere nel decreto crescita un enorme alleato che garantirebbe un enorme sconto sullo stipendio del suo nuovo colpo. Si tratta di un’occasione mai avuta prima, da cogliere al volo per portare in Serie A una stella di livello mondiale quale è l’ormai ex bavarese.

Il Real Madrid per ora spara altissimo: esige circa 60 milioni per il suo cartellino, quasi 20 in più rispetto al diritto di riscatto che vantava il Bayern.

I blancos, però, presto annunceranno in grande stile gli acquisti di Hazard e Jovic, costati rispettivamente circa 100 e 60 milioni, spese che si sommeranno a quelle già effettuate per Rodrygo (45 milioni) e Militao (50 milioni).

Un investimento di circa 255 milioni che obbliga Florentino Perez a cedere quanto prima tutti i suoi esuberi, visto anche l’indebitamento per la costruzione del 'nuovo' Bernabeu (575 milioni). La permanenza di James è un’opzione che la dirigenza merengue vuole evitare a tutti i costi e se il giocatore, come sembra, metterà il Napoli in cima alle sue preferenze, bisognerà adattarsi e concedere uno sconto importante.

 

Napoli, Florentino può concedere uno 'sconto' per James Rodriguez



Fonti vicine alla dirigenza blanca ipotizzano due scenari: il pagamento cash degli ormai famigerati 42 milioni, o magari quello dilazionato di una cifra più alta (intorno ai 50). Da Madrid, in ogni caso, filtra la certezza che Rodriguez andrà via e che le enormi richieste di Perez (“Florentino, all’inizio, chiede sempre la Luna”, si sussurra) finiranno per scontrarsi con la realtà.

Al Napoli l’idea stuzzica: De Laurentiis concederebbe ad Ancelotti un regalo meraviglioso, con un’operazione perfetta a livello tecnico ma anche di marketing, rendendo gli azzurri il club più seguito in Colombia. L’attaccante, tra l’altro, è un testimonial Adidas, brand che ha già sottoscritto vari accordi con la società e che potrebbe sostituire Kappa come sponsor tecnico a partire dal 2020. A differenza del Real Madrid, però, il Napoli non può permettersi di fare acquisti prima di piazzare i suoi esuberi: bisogna vendere quanto prima per cogliere quest’occasione storica, rendere il sogno James realtà e rilanciare la sfida alla Juventus di Cristiano.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)