Breaking News
  • Atalanta-Lazio, Gasperini furioso per il rigore: "Errore gravissimo, inaccettabile. Aboliamo il Var"
    © Getty Images

Atalanta-Lazio, Gasperini furioso per il rigore: "Errore gravissimo, inaccettabile. Aboliamo il Var"

Il tecnico nerazzurro sbotta a fine gara rivedendo l'episodio del mani di Bastos

ATALANTA LAZIO GASPERINI / Nel corso di Atalanta-Lazio, ha fatto molto discutere nel primo tempo un fallo di mano di Bastos in area non rilevato né dall'arbitro Banti né dal Var. Gasperini, tecnico nerazzurro, nel postpartita, rivedendo l'episodio esplode ai microfoni di 'Rai Sport': "Il fallo di mani? Non lo avevo visto in diretta e dalla mia postazione. Non mi ero reso conto in panchina, visto così è un errore gravissimo e inaccettabile. Banti non mi è piaciuto nella gestione della partita, ma è un errore molto chiaro che cambia tutta la valutazione sulla partita. Perdere ci sta e i complimenti alla Lazio restano, ma una cosa del genere è veramente brutta e non può essere tollerata. Non è un episodio sano. Non c'è rispetto per i tifosi dell'Atalanta.

Magari perdevamo 2-1 o 3-1, non lo so, ma non si può accettare. Si sono visti rigori e rigorini assurdi in campionato, non abbiamo detto niente ma ora non si può stare zitti. Non ci fosse stato il Var era un conto, ma così no. Se portassi l'Atalanta in Champions, cosa farei in futuro? Ma che domanda è? Ora dobbiamo parlare di questo".

In conferenza stampa ha rincarato la dose: "Ma come si fa? Si tratta proprio di chiudere gli occhi. L'unica giustificazione che potrei accettare è se mi dicessero che per cinque minuti è saltata la tecnologia e non potevano rivedere. E' tutto bruttissimo per il calcio italiano, ingiustificabile, una roba senza senso. 21mila persone venute da Bergamo sono state prese in giro. E' un'episodio eclatante, non dubbio. Se il senso del Var era questo...Probabilmente in diretta era impossibile vedere per l'arbitro, Ma a questo punto, eliminiamo il Var. E' capovolgere il regolamento fare una cosa del genere".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)